Mons. Mogavero nominato referente regionale del Servizio per la tutela dei minori

I vescovi della Conferenza episcopale siciliana hanno indicato mons. Domenico Mogavero, vescovo di Mazara del Vallo, quale referente regionale del Servizio per la tutela dei minori nella Chiesa. “In comunione con il magistero recente di Papa Francesco, i vescovi italiani stanno elaborando delle nuove linee guida per la tutela dei minori abusati. In questa prospettiva – spiega lo stesso mons. Mogavero – è stata istituita una linea di intervento a livello regionale che fa capo a un vescovo referente che coordini i servizi diocesani per una perfetta attuazione di quanto contenuto nelle linee guida nazionali che saranno approvate dall’Assemblea generale della Cei del prossimo maggio”. 

La decisione è stata presa nel corso della sessione primaverile della Cesi che si chiusa oggi, a Palermo, dopo aver ascoltato l’intervento di mons. Lorenzo Ghizzoni, arcivescovo di Ravenna-Cervia e presidente del Servizio nazionale della Cei per la tutela dei minori nella Chiesa. “Si tratta di un servizio – conclude mons. Mogavero – che intende portare a compimento una normativa che pone al centro dell’attenzione non tanto la figura dell’abusatore, fin qui fatto oggetto di attenzione e di tutela, quanto piuttosto il danno, talora irreparabile, subito dall’adolescente o dal minore in genere abusato e dai suoi familiari”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.