Morto in carcere il “boss delle Madonie” Giuseppe Farinella

By on 5 settembre 2017

[cefaluweb] E’ morto oggi, all’età di 91 anni lo storico boss delle Madonie, Giuseppe Farinella. Farinella, riconosciuto capo del mandamento mafioso di San Mauro Castelverde -Gangi, si trovava da anni in carcere, al 41 bis, condannato per le stragi del 1992.

Il boss aveva 91 anni, ed era il capomafia più anziano recluso in regime di 41bis. A lungo considerato uno dei più fidati collaboratori di Totò Riina, aveva ricevuto la condanna definitiva all’ergastolo nel 2008.

Nel luglio scorso, la Cassazione aveva accolto il suo ricorso contro la proroga del 41 bis: i giudici avevano disposto una nuova pronuncia del Tribunale di sorveglianza di Roma, che tenesse conto della sua età avanzata e delle sue condizioni di salute per verificare la sussistenza della sua pericolosità sociale.

Il tribunale aveva però stabilito che le sue condizioni non incidevano sulla sua capacità mentale e sulla sua capacità di intrecciare ulteriori rapporti.

 

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi