Museo Civico, premiazione concorso #ohchebelcastello

By on 25 luglio 2017

Il Museo Civico di Castelbuono è lieto di annunciare che sabato 5 agosto 2017 alle ore 18.30 si svolgerà la premiazione dei vincitori del Concorso di idee #ohchebelcastello, per il Merchandising museale.
Il Concorso è finalizzato all’ideazione di una linea grafica promozionale del Museo declinabile in una varietà di gadget e alla progettazione di un oggetto originale da realizzare ex novo. I prodotti secondo le indicazioni del bando devono essere rappresentativi del Museo Civico e potranno ispirarsi alle collezioni museali, al sito del Museo, il Castello dei Ventimiglia, nonché ai riferimenti territoriali indicativi del rapporto tra il Museo e la città di Castelbuono e il territorio madonita. La linea di oggetti selezionata, una volta messa in produzione, potrà confluire nella linea di merchandising in vendita nel bookshop del Museo Civico.La giuria composta da Cinzia Ferrara, Viviana Trapani, Mario Dell’Oglio, Angela Sottile, Laura Barreca, a seguito della visione delle numerose proposte progettuali giunte, e di un ampio e articolato confronto tra i membri della giuria, ha decretato i due vincitori del Categoria A – Progettazione veste grafica e Categoria B – Progettazione oggetto inedito, valutando la pertinenza dei progetti rispetto agli obiettivi del concorso, ovvero l’aderenza alle richieste del bando, l’efficacia del design, l’originalità e l’innovatività dell’idea, la realizzabilità dell’idea per la produzione in serie.
La giuria ha assegnato il primo premio al progetto di Costanza Dellerba (Progettazione Grafica – Categoria A) del valore di € 500,00, e di Grazia Alessia Rappa (Categoria B – Progettazione oggetto inedito) del valore di € 700,00. Inoltre sono state assegnate due menzioni ai progetti di Emanuela Lucia Enea (Categoria A) e Rosa Maria Raso (Categoria B).
Alla premiazione pubblica saranno presentati i progetti vincitori e la giuria presente descriverà le motivazioni dell’assegnazione dei premi in base ai criteri e alle valutazioni effettuate.
Il Museo Civico desidera ringraziare tutti gli altri partecipanti al Concorso per la completezza e la creatività delle proposte inviate.

 

Biografie dei componenti della giuria:

Cinzia Ferrara (Palermo 1964). Presidente nazionale Aiap (Associazione italiana design della comunicazione visiva) dal 2015. Dopo la laurea in architettura e il Dottorato di ricerca in Disegno industriale, lavora come designer della comunicazione visiva, ricercatore e docente (Corso di laurea in disegno industriale, Facoltà di Architettura di Palermo; Corso in Graphic Design, Accademia di belle arti di Palermo; Biennio e Master in Design, Abadir
a Catania). Ha pubblicato saggi e articoli in Italia e all’estero (DiiD, Interni, Neshan, Newgraphic,…), ha scritto o curato i volumi Marc Newson, Letteremix, Comunicare la cultura, On the road. Bob Noorda, il grafico del viaggio e Da Addiopizzo a LiberoFuturo. Cura e organizza conferenze, mostre e workshop.

Mario Dell’Oglio è proprietario a Palermo di tre boutique di moda, la prima delle quelli è stata aperta nel 1890. È la quarta generazione di un’impresa di famiglia di cui ha in mano la gestione dal 1994, dopo la laurea in Economia e Commercio e una parentesi nella ricerca e nella consulenza aziendale «Perché sentivo la mancanza dell’aver a che fare con gli oggetti» dice. Vive tra Palermo e Milano, dove dal luglio del 2014 è alla guida della Camera Italiana Buyer Moda – The Best Shop, ruolo grazie al quale ha un osservatorio internazionale sulle tendenze e sulle proposte del mondo della moda e nel quale è impegnato per la promozione della peculiarità dell’esperienza di acquisto nel “negozio italiano”. E’ appassionato di maratone, viaggi, design e di tutto quello che possa stimolare la curiosità e agevolare il cambiamento. Crede fortemente nello stile italiano, nella sua capacità di innovazione e attrazione. E’ autore del libro “Il Gentiluomo senza cappello. Una prospettiva anarchica sull’eleganza maschile” Leima Edizioni.

Viviana Trapani è Professore associato di Disegno Industriale, insegna nel CdL in Disegno Industriale dell’Università di Palermo. Ha svolto un’intensa attività di ricerca sui temi del design per lo sviluppo sostenibile nelle aree mediterranee, della progettazione strategica per le risorse territoriali, del rapporto con le pratiche artistiche contemporanee. Negli ultimi anni si e? dedicata alla ricerca sul design per la valorizzazione e fruizione dei beni e delle produzioni Culturali, attraverso forme di innovazione tecnologica e sociale che permettano di attivare e comunicare in particolare gli aspetti immateriali del patrimonio culturale. Tra le sue ultime pubblicazioni: Il design per i Beni Culturali. Crisi, territorio, identità, (con P. Daverio), Rizzoli, Milano 2013; Design e cultura, LetteraVentidue Edizioni, Siracusa 2016
 SABATO 5 agosto 2017 – ORE 18.30
SALA DEL PRINCIPE
Museo Civico di Castelbuono (Palermo)

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi