n.3 – Il Ballo Mascherato

By on 23 febbraio 2012

Grande festa questa settimana nella casa de ?l?insindacabile?, con i nostri beniamini impegnati nell’organizzazione di un ballo in maschera carnevalesco. Molti gli invitati, anche esterni, che si sono travestiti nei modi più improbabili e anche imponderabili…

 

Il sindaco furbo, non appena sente ?festa in costume? opta per un bouble face, costumone anni sessanta a righe orizzontali bianche e rosse, pinne fucile e occhiali proprio in perfetto stile ?sicilian north coast? (poniamo caso possa servire per un altra festa a valle fra qualche mese). Compagno di passeggiata a braccetto è Nurat, lui invece travestito da ?centralinista? con tajer blu elettrico, camicia bianca e auricolari con annesso microfono per non tenere impegnate le mani durante le sue ?indagini demoscopiche?….

Ma prendiamo un intervista tipo del Nurat:

-Salve, buonasera

-Buonasera

-Lei è di Castelbuono o un fuori sede?

-Di Castelbuono

-E sarebbe favorevole al diritto di voto ai non residenti?

-No, non sono favorevole

e bisbigliando mentre riscrive la risposta si sente:

  • Eliminare la proposta di far votare i non residenti a maggio

e l?intervista continua

-Lei conosce Giuseppe Norata

-Certo, se non sbaglio lavorava la Banco di Sicilia

-Ma lei lo segue l?insindacabile?

-Sì, lo seguo

-E nell?ultima edizione chi ha tele-votato?

-Al sindaco

ancora bisbigli e trascrizioni:

  • L?Insindacabile lo vince chi diventa sindaco

e poi

– E che ne pensa dell?attuale sindaco?

-Tttropppo!! veri uelll!!!

e il bloc notes si riempiva

  • Non bisogna solo vincere il reality bisogna pure gestire i molti fan

E si conclude l?intervista

-E lei fra Tummy e Norata chi preferisce?

-tu tu tu tu tu

-Pronto? Ha detto?

-tu tu tu tu tu

The Allegra?s Brothers preferiscono invece un abbigliamento molto natalizio, uno ?il bue? e l?altro ?l?asinello?, rassegnati ormai al loro ruolo di tiratori del carrettino dove sopra siede il neo partecipante alla corsa Poizzotto vestito dal faraone tutankhamon, perché quelli da ?Re sole? erano finiti…

Chi si butta sullo sport invece è Tummy, per lui vestito da allenatore (ormai sta proprio entrando nella parte da coach per la formazione della sua squadra di governo), con camicia rossa sbottonata, peluria che emerge dal petto e abito scuro con annessa scenetta tipo Al Pacino in ?ogni maledetta domenica?  ma proprio mentre termina la sua rappresentazione si gira e nota che è rimasto da solo e per lui diventa un ?ogni maledetta elezione?.

E per smentire tutte le voci che lo vedono flirtare con quelli dell?altra sponda, Karmelo indossa i panni di Vladimir Lenin per non rinnegare le origini e lancia a tutti il messaggio che è ancora ?rosso? il sangue che scorre nelle sue vene. Tanto ormai è deciso più che mai ad andare da solo…… alla festa, ma viene accerchiato dalla compagnia ?giusta?, Gioacchino Cannizzaro (chiamo nella casa ?Jack Red?), Santino Leta mascherato da palma tropicale (la sua pianta preferita), Tommaso Gambaro vestito da ?iena?, ormai questi dell?IDV dopo la dipartita di Berlusconi hanno perso il loro punto di riferimento e sono a lutto, Pietro Ferrauto e Nino Brancato travestiti da ?il gatto e la volpe?.

I nostri affezionatissimi riescono a superare la prova e vanno dritti alla prossima puntata.

A proposito di giovanninoce

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi