Noi non ci saremo ? ?il nostro tempo?

By on 13 giugno 2012

[clicca sull’immagine per ingrandire]

Abbiamo bisogno del tempo. Non di tempo, ma del nostro tempo. Il tempo che viviamo non è ancora definito, non ci appartiene e mai sarà nostro finchè non lo comprenderemo davvero. Fino a quel momento noi stessi ne saremo estranei… ma quando saremo del nostro tempo?

“[…] Ciò che era, è sempre esistito. Ciò che è, è sempre esistito. Ciò che sarà, è sempre esistito. Perché tale è la natura del principio”

Forse, si pensa, saremo del nostro tempo quando riusciremo ritrovare in ogni nostra azione l’eternità prima che essa trovi noi al di là del bene e del male, oltre gli dei e le sventure.

 

(riflessioni notturne sulla strada per Castelbuono post Baccanti – 9/6/12)

[clicca qui per leggere gli articoli precedenti]

A proposito di Michele Puccia

Eclettico ermeneuta del caos, in altre parole nullafacente. Ufficiosamente è nato a Palermo nel 1991 e cresciuto a Castelbuono. Da giovanissimo si appassiona al teatro e alla fotografia, dopo il diploma scientifico inizia gli studi magistrali in architettura presso l’Università degli Studi di Palermo, dove approda al design grafico e alla progettazione architettonica, che diventa la sua principale occupazione. Dal 2013 segue le tematiche del progetto di architettura per le città del Mediterraneo e dopo aver trascorso un fondamentale periodo di studi all’École Nationale Superieure d’Architecture de Marseille rientra a Palermo dove discute la sua tesi di Laurea dal titolo Il museo della memoria migrante nel Mediterraneo.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close