“Nuove prospettive per Cefalù”, presentazione del progetto di riqualificazione della “Cavea di San Calogero”

By on 15 marzo 2017

 
Domenica 19 marzo, alle ore 17, presso la Sala delle Capriate in corso Ruggero 139 a Cefalù, si terrà la presentazione degli esiti del concorso di progettazione per la riqualificazione della “Cavea di San Calogero”, che culminerà nell’inaugurazione della mostra “Nuove prospettive per Cefalù”. 
Alla presentazione interverranno il Sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina, il Presidente del Consiglio Comunale Antonio Franco, il Presidente dell’Ordine degli Architetti di Palermo arch. Francesco Miceli, il RUP arch. Simone Di Trapani e i progettisti vincitori del concorso: lo studio AM3 Architetti Associati insieme con Cannone Architetti. 
 
L’idea alla base della proposta progettuale risultata vincitrice trae origine da una particolare sintesi tra luogo e città, tra l’ambito specifico della scala umana e la vastità magnifica di storia e paesaggio. 
L’area oggetto d’intervento consiste in uno spazio pianeggiante di forma pressoché circolare, traccia della vecchia cava di calcare. Il luogo si presenta come un teatro naturale letteralmente scavato nel vivo della roccia e contornato da quinte lapidee ricche di asperità, con rada vegetazione spontanea, di notevole effetto percettivo.
Rispetto a questa condizione, il progetto instaura elementi di mediazione e valorizzazione in cui si integrano le forme di un emiciclo gradonato e le forme di un’articolazione di tre rampe che si snodano lungo le quote della conca rocciosa sul lato opposto. A questa idea progettuale di base si associano il recupero delle calcare superstiti e dei percorsi pedonali di accesso.
Il progetto prevede l’inserimento di un teatro a pianta semicircolare nella parte pianeggiante del sito, a cui si associa un palco circolare per rappresentazioni, concerti, dibattiti e performances varie. La cavea è contornata al perimetro da un camminamento in quota, a cui si accede da una scala posta all’ingresso, che si prolunga oltre la cresta rocciosa che racchiude l’area, fino a costituire un vero e proprio “mirador” verso la costa e il mare. Al livello più basso troveranno spazio, con tramezzature leggere smontabili, camerini per artisti, depositi, piccoli box per informazioni, etc.. 
Il volume semicircolare in cui è inserito l’emiciclo ha una consistenza semitrasparente resa da un rivestimento in lamelle di legno di rovere staccate l’una dall’altra. Ciò permette un perfetto inserimento all’interno dell’area con una resa estetica affidata alla leggerezza, alla geometria ed al colore stesso del legno.
 
La Mostra sarà aperta dal 19 al 26 Marzo 2017 e sarà visitabile tutti i giorni, dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 18:00 alle 20.00.
 
Presentazione dei progetti che hanno partecipato al concorso
Ore 17:00 Sala delle Capriate 
Corso Ruggero, n.139
Cefalù
 
Inaugurazione mostra con gli esiti del concorso
Ore 19:00 Ottagono di Santa Caterina 
Corso Ruggero, n.139
Cefalù
 
Alla presentazione interverranno:
Sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina
Presidente del Consiglio Comunale di Cefalù Antonio Franco
Presidente Ordine Architetti di Palermo Arch. Francesco Miceli
Il Responsabile Unico del Procedimento Arch. Simone Di Trapani
Presentazione del progetto vincitore Cannone Architetti- AM3 Architetti Associati
 

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi