Parco delle Madonie, scoperto lago abusivo

[riceviamo e pubblichiamo] A seguito di un servizio di vigilanza svolto dalle guardie Giurate venatorie ambientali dell’Arci Cacci in località Piano Margi si è accurato che in un area ricadente nel comune di Geraci Siculo, in pieno parco, è stato realizzato – previo disboscamento – un bacino artificiale, modificando pesantemente lo stato dei luoghi. I lavori sono stati svolti da una ditta di movimento terra per conto del comune di Castelbuono. A questo punto il nucleo operativo della vigilanza venatoria ha presentato denunzia alla Procura della Repubblica di Termini Imerese per il tramite del Distaccamento Forestale di Castelbuono, che a sua volta ha aperto un inchiesta.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.