Parco. Nunzio Mogavero premiato per la liberazione di un daino

[siciliarurale.eu / di Angela Sciortino) Il video che mostra l’atto di coraggio, ma anche di grande incoscienza, di Nunzio Mogavero in cui libera un daino rimasto intrappolato in un groviglio di rete metallica e filo spinato è stato visto migliaia di volte. Molti dei lettori hanno commentato sulla pagina Facebook il link al nostro post con parole di elogio per Nunzio.

Abbiamo avuto occasione di conoscerlo e intervistarlo durante la premiazione di alcuni Collesanesi che si sono distinti in vari campi, dalla poesia alla fotografia, dalla musica all’appassionata divulgazione della natura fino all’amore incondizionato per la montagna e suoi abitanti, avvenuta venerdì scorso, 30 novembre, nella Sala delle Carrozze di Villa Niscemi a Palermo. Su proposta di Antonello Vara, presidente dell’Anas di Palermo, a Mogavero è stata consegnata una targa premio dal commissario dell’Ente Parco delle Madonie, Salvatore Caltagirone.

Dalle parole di Mogavero traspare un uomo che vive in perfetta simbiosi con la natura, semplice e sensibile ma capace di gesti temerari di cui, solo dopo averli compiuti, comprende pienamente i pericoli e i rischi. L’amore è cieco e fa compiere pazzie, è noto. Anche quello per la natura.