Parte la campagna di raccolta fondi per la realizzazione di un parco giochi

By on 15 marzo 2017

L’Amministrazione, facendosi garante dell’attuazione di iniziative che coinvolgano i singoli cittadini e le associazioni no profit ha attivato dei tavoli di lavoro con chi, condividendo l’iniziativa, ha messo a disposizione il proprio tempo  e la propria disponibilità  a  collaborare per organizzare eventi solidali finalizzati a raccogliere i fondi necessari per la realizzazione di un parco giochi.

Il  progetto  redatto gratuitamente dagli architetti Vincenzo Cammarata  ed Antonio Rinaldi  è stato adottato dalla Polisportiva di Castelbuono, associazione che non si occupa solo di sport, ma anche di tempo libero, di promozione  e di attività ricreative,  solidaristiche ed aggregative, infatti sarà l’ente a capo di questa iniziativa patrocinata dal Comune di Castelbuono e supportato da un team di persone  che credono in un paese amico dei bambini soprattutto mamme, papà e nonni  che a breve costituiranno un associazione per farsi garanti del benessere dei più piccoli.

Abbiamo scelto di far partire una raccolta fondi aperta alla cittadinanza, non solo per ragioni economiche, ma, in particolar modo, per stimolare e rafforzare il senso di appartenenza e di cura attiva dei cittadini nei riguardi del proprio paese, lanciando un percorso di progettazione partecipata e di condivisione del bene comune, a prescindere dall’appartenenza politica.

Creare,quindi, un  parco dove tutti i bambini possono stare insieme, privo di barriere architettoniche. Tra i giochi scelti si è previsto l’acquisto dell’altalena con elemento di oscillazione a “nido” , il cestone a nido rende il gioco inclusivo per bambini con disabilità motorie e non , permettendo l’utilizzo e il gioco di più bambini assieme.

La prima tappa che sarà avviata a  partire da domani, prevede una raccolta fondi attraverso  30  salvadanai, che saranno esposti nelle varie attività commerciali del paese,  per dare a tutti la possibilità di contribuire alla costruzione di questo progetto, anche con un piccolo contributo. I salvadanai verranno ritirati il 18.04.2017.

Nei contenitori  di latta è  riportata la finalità della raccolta  ed il numero identificativo,  verranno ritirati una volta pieni, o comunque entro la data di chiusura della raccolta prevista per il 18 aprile 2017 e consegnati alla persona responsabile della raccolta . Nel caso in cui il salvadanaio venisse ritirato prima, in quanto  pieno, esso verrà sostituito da altro dotato di nuovo numero.  Verrà redatto verbale dell’operazione di apertura dei salvadanai, di conteggio delle monete/banconote contenute in ciascun salvadanaio, e del versamento in cassa attestante la cifra raccolta.

Sono stati programmati una serie di eventi anch’essi finalizzati alla raccolta fondi, quali: partita di calcio, cena di beneficenza, pasquetta solidale, una festa per bambini e la campagna di crowdfunding “ un parco giochi per i marmocchi di ypsigro”.

Inoltre si cercherà di individuare degli “ sponsors ”  disposti a donare cifre più rilevanti, vista la finalità del progetto.

Invitiamo tutti ad aiutarci per realizzare questo progetto,il nostro appello è rivolto, agli imprenditori, ai bambini, alle mamme, ai papà, ai nonni, per realizzare tutto ciò abbiamo bisogno della collaborazione di tutta la comunità, anche un euro  farà la differenza.

 

L’Assessore ai Servizi Sociali

Dr.ssa Giuseppina Giambelluca

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi