PD. Su “San Francesco” ecco la verità

Il Sindaco nel comizio di questa mattina, sull’idea del trasferimento del Museo Minà Palumbo, ha detto che qualche forza politica dice bugie perché la ristrutturazione del complesso di San Francesco non era con specifica destinazione. Al Sindaco che si sarà distratto, certamente impegnato in tantissimi grandi progetti, vorremmo ricordare che il dirigente generale dell’assessorato regionale ai beni culturali con decreto n. 2999 del 3 ottobre 2013 approvò “… in linea amministrativa il progetto esecutivo relativo ai ‘Lavori di Manutenzione straordinaria dell’ex Convento di San Francesco da destinare a sede del Museo Naturalistico F. M. Palumbo’ … dell’importo di € 2.075.136,33, di cui € 1.858.136,33, a valere sulla Linea di intervento 3.1.4.2 del PO FESR 2007/2013 e € 217.000,00 con contratto di prestito tra il Comune di Castelbuono e la Cassa Depositi e Prestiti, …”. Per amor di verità. 

A questo punto ci attendiamo che si prenda atto dei fatti e che altri intervengano per discutere di fatti piuttosto che di idee irragionevoli e fantasiose.

Castelbuono, 10 febbraio 2019