Per il Duomo ?cancellato? ora si cercano i rimedi. ?Dimenticanza? anche per Gibilmanna

[LAVOCEWEB] Ora si cercano i rimedi. Dopo l?incredibile esclusione di Cefalù dagli itinerari turistico-religiosi si cercherà di fare includere il Duomo normanno nel circuito dell?Anno della fede che peraltro ha adottato come icona il Cristo pantocratore. Alla Bit di Milano c?è stato un passo del sindaco Rosario Lapunzina che ha incontrato mons. Liborio Andreatta, vice presidente dell?Opera romana pellegrinaggi durante la presentazione della rivista di settore Josp (journeys of the Spirit). Da Andreatta il sindaco ha ottenuto l?impegno di assumere con il vescovo monsignor Vincenzo Manzella ?opportune iniziative per includere Cefalù nell?ambito degli itinerari della fede?. Così dice una nota dello stesso sindaco che ha protestato per l?assenza di Cefalù nell?ambito degli itinerari del turismo religioso in Sicilia concordati dall?Unione delle Province Siciliane con l?Opera romana pellegrinaggi.
Il sindaco ha ribadito che va considerata una ?grave dimenticanza? la scelta della Provincia di Palermo di non inserire la città in nessuno dei due itinerari religiosi proposti nell?ambito provinciale.
A giudizio di Lapunzina, Cefalù avrebbe avuto il pieno diritto a figurare sia in un itinerario che includesse la visita della Cappella palatina di Palermo, del Duomo di Monreale e del Duomo di Cefalù, ?sia perché i tre monumenti rientrano nell?itinerario arabo-normanno sottoposto al vaglio dell?Unesco, per il riconoscimento quale patrimonio dell?umanità, sia perché non può ignorarsi che il volto del Cristo pantocratore di Cefalù è stato prescelto da Benedetto XVI quale icona ufficiale dell?Anno della Fede?.
Ma la protesta del sindaco sottolinea un?altra grave omissione: l?assenza dall?itinerario dei santuari mariani del santuario di Gibilmanna, di antichissime tradizioni. Il titolo della ?Madonna di Gibilmanna?, ha sottolineato ancora Lapunzina, è riconosciuto dalla Santa sede.
17.02.2013

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.