Per il Giovedì Santo

By on 29 marzo 2013
comiafesta

PER IL GIOVEDI SANTO.

è stato possibile conoscere questo racconto dell’Annunzio della Passione alla Madonna, da una gentile anziana parecchi anni fa. Profondamente devota, dalla Fede forte e dall’appassionata devozione la signorina Peppina Mancuso fu un’insostituibile fonte di informazioni sulle nostre tradizioni e le nostre preghiere tradizionali.

Il brano, speculare ad un altro sul Venerdì Santo, descrive un momento non contemplato nei Vangeli canonici. La devozione popolare castelbuonese però, ha assunto l’annunzio della Passione a Maria come una sorta di tappa necessaria, di preludio. Rappresentazione pittorica ne è il dipinto custodito nella chiesa dell’Itria.

l?arva du juovu st?ava agghiurnannu
scinniu a la casa di Maria n?ancilu rannu
a Gran Signura era già viglianti
stava mittennu pezzi nte vacanti

c?ava purtatu Jesu tri cammisi
sciati di quantu si l?ava misi
pizzuddi novi e boni ci mittia
quant?era bedda metri li cusia

L?ancilu Gabrieli la chiamavi
e a Madunnuzza lestu arrisatavi
Ci dissi ?o Maria chi va facinni??
?i robbi pi ma figghiu stai cusinni?

?iettali arrasu un li custunari
chiù un si potrà iddu nzaiari?
a Matri Santa a stu parrari
capisci ca na spata avi arrivari!

?chi fu Rabrieli tu mi l?havi a diri!?
?to figghiu è purtatu o muriri!?
?ma quannu u pigghiaru? chi mi dici??
?ancora unn?è tuccatu è cu l?amici!?

? oh cori ca ?nto pettu sta satannu
comi pò essiri ca u vannu ammazzannu??
?Maria, arricampa i pezzi e vacci scontru?
?sarà l?urtima vota ca u ncontru??

?Li promissi di Diu sunnu eterni
scafazzira cifiri e tinti ?nferni!?
?ma ?ntantu angilu Santu du Signuri
u ma cori si rumpi du duluri?

saputa sta nova a Gran Signura
ittavu i pezzi da custura
niscennu pi a strata iava vucianni
?curriti Maddalena! curri Giuvanni!?

Maria misi a tuppuliari a tutti i porti
e siddi un la sintieru tuppuliavi chiù forti
di na stratuzza ca porta a campia
vitti spuntari Maddalena ca s?arriducia

?oh Maddalena di partiri aviimi
a Gersalemmi iri duviimi!?
?chi fu o matri bedda e gran Signura??
?di Cristu sta sunannu l?urtima ura!?

la matina du venniri arrivari a la citati
si misiru a circari e strati strati
pi via vittiru veniri un surdatu
?neca ha vistu u figghiu miu aduratu??

?vatinni fimmina finu chi hai vita
pirdutu è u capu di la sita!?
?o cori e supracori assai angustiatu!?
?tò figghiu è a casa di Pilatu!?

A proposito di angelocucco

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close