Polisportiva Castelbuono. Il Paceco ne interrompe il ciclo di vittorie

[siciliasportiva.com] Il Paceco di mister Massimiliano Mazzara batte di misura la Polisportiva Castelbuono vincendo quindi lo scontro diretto tra quarta e quinta forza del campionato di Eccellenza “A”. Un cinico quanto meritato 1-0 per i grigiorossi del presidente Salvatore Marino che hanno conquistato così 3 punti importantissimi nella corsa verso i play-off.

Inizio di gara equilibrato con i padroni di casa che vanno vicini al vantaggio già al 2’ con Testa che però trova l’opposizione di Fagone. Al 20’ ci provano gli ospiti con Calabrese ma la sua conclusione finisce alta. Quattro minuti più tardi è ancora il Paceco a rendersi pericoloso con Terranova che, a tu per tu con Fagone, non riesce a trovare il guizzo vincente. Alla mezzora Città non approfitta fino in fondo di un errore difensivo dei pacecoti, mentre al 39’ il Paceco richiede un penalty per un fallo subito da Rosselli dentro l’area di rigore. Sul finire del primo tempo prima un’occasione per Calabrese che da fuori area impegna Mistretta e poi un parapiglia finale che porta all’ammonizione di Inserauto e al rosso, dalla panchina, per Sorrentino.

Il primo tempo si chiude sullo 0-0 e la ripresa inizia con una chance per i palermitani di mister Ricca che al 4’ si rendono insidiosi con un tiro dai venti metri di Salerno che costringe Mistretta alla deviazione in corner. Al 13’ ancora Castelbuono vicina al vantaggio: Cardovino serve Calabrese che con un tiro di prima intenzione sfiora il palo. Quattro minuti dopo è il Paceco ad avere una buona occasione: gran lancio di Bognanni per Terranova che, dopo aver superato tre avversari, impegna severamente Fagone che gli chiude lo specchio della porta. Antipasto del gol dei padroni di casa che arriva al 20’ sugli sviluppi di un calcio di rigore procurato e trasformato dal solito bomber Davide Testa che dagli undici metri spiazza Fagone. Negli ultimi venticinque minuti più recupero il Castelbuono si spinge in avanti per trovare il pareggio ma sono i padroni di casa ad avere la chance per chiudere definitivamente i conti: al 41’ Comparato mette in mezzo ma né Terranova né Testa riescono a toccare la sfera e si ostacolano a vicenda. In pieno recupero l’ultimo sussulto è della Polisportiva Castelbuono che, sugli sviluppi di un corner, impegna Mistretta con un colpo di testa. Non succede più nulla fino al 93’. Il Paceco con questi tre punti aggancia proprio i palermitani al quarto posto in classifica e si conferma sempre più nella zona alta della classifica che vale i play-off.

PACECO-POL. CASTELBUONO 1-0

PACECO: Mistretta, Russo, (75’ Sammartano) Mannella,  Di Tusa, Agate, Bognanni,  Parisi (46’ Comparato) Scarpitta, Rosselli, Terranova, Testa (90’ Marino). In panchina: Ippolito, D’Amico, D’Aguanno, Catanese. All. Mazzara

CASTELBUONO: Fagone, Arena, Inserauto, Megna, Di Salvo (66’ Bablio) , Bertolino, Mangano, Cardovino, Calabrese, Salerno, Città. In panchina: Chiaramonte, Abbate, Cammarata, Campo, D’Ippolito,  Sorrentino, Bablio. All. Ricca

ARBITRO: Giuseppe Mucera di Palermo; Assistenti: Walter Ciacia e Giuseppe Belvedere di Palermo

RETE: Testa (r) 20’st

NOTE: Ammoniti Mistretta, Bognanni, Rosselli, Comparato (P) e Inserauto, Megna, Bertolino (C); Espulso al 45? pt Sorrentino (C) dalla panchina; Corner 6-5; Recupero: 1’pt-3’st

Giuseppe Favara

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.