Pollina: 50 botanici in visita per studiare le specie vegetali madonite e conoscere la manna

[Riceviamo e pubblichiamo] Ci sono scienziati europei e americani. Ma anche cileni, brasiliani e coreani nel gruppo di 50 botanici che da questa mattina stanno osservando e studiando la flora della fiumara del Pollina. Il gruppo – accompagnato da due guide dell’Università di Palermo e Catania e dall’assessore comunae al turismo Giovanni Nicolosi, che è anche guida ambientale – è in visita per conoscere le specie vegetali madonite, apprezzate per la loro rarità. Dopo le osservazioni al Fiume Pollina, il gruppo farà una sosta nel borgo madonita per visitare il Museo della Manna e conoscere la raccolta, la lavorazione e soprattutto le proprietà della linfa ottenuta dai frassini. Il ‘nettare degli dei’ infatti è prodotto in Sicilia solamente nella zona compresa tra Pollina e Castelbuono, una rarità per appassionati e studiosi di botanica.
Gli scienziati in visita a Pollina fanno parte del gruppo di oltre 400 botanici presenti a Palermo per partecipare, in questi giorni, al congresso internazionale IAVS (International Association for Vegetation Science).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.