“Processi partecipativi pubblico-privato: esperienze e prospettive.” Il restauro del Cenacolo di Santa Venera a Castelbuono

By on 23 giugno 2018

Convegno

Processi partecipativi pubblico-privato: esperienze e prospettive.
Il restauro del Cenacolo di Santa Venera a Castelbuono promosso dal Rotary Club Palermo Parco delle Madonie

 

Domenica 24 giugno 2018, ore 10.00
Sala del Principe, Museo Civico di Castelbuono (Palermo)

Il Museo Civico di Castelbuono è lieto di presentare il convegno “Processi partecipativi pubblico-privato: esperienze e prospettive. Il restauro del Cenacolo di Santa Venera a Castelbuono promosso dal Rotary Club Parco delle Madonie” domenica 24 giugno 2018, in collaborazione con il Rotary Club Parco delle Madonie e il Coordinatore del progetto di restauro, Prof. Darwin Melloni.

Il convegno è realizzato in collaborazione con CAE-Culture Action Europe ed Euradia che hanno sviluppato il tema “Processi partecipativi fra pubblico e privato” all’interno di una road show italiana: una riflessione sulle diverse modalità che enti pubblici e privati posso mettere in campo per stabilire forme innovative di dialogo, finalizzate ad una migliore, condivisa, sana e costruttiva gestione delle risorse culturali intese come bene comune.

Il dipinto murale raffigurante il Cenacolo, situato sulla parete di quello che un tempo era il refettorio del convento di Santa Venera (Badia) di Castelbuono, versava in condizioni di conservazione molto critiche. L’uso del locale nei secoli e le numerose modifiche ad esso apportate, unite a parametri ambientali non ottimali, hanno causato, direttamente o indirettamente, l’insorgere di gravi danni all’opera, datata 1621 e di mano ignota. Scialbature di calce, ridipinture, distacchi, fessurazioni e un generale, consistente, annerimento rendevano particolarmente difficoltosa la lettura della scena. L’intervento di restauro, promosso da Rotary Club Palermo Parco delle Madonie, con il contributo del Museo Civico di Castelbuono, ed eseguito dai restauratori Michele e Angela Sottile (Poliarte Centro Restauri, Castelbuono), è stato mirato al consolidamento del supporto murario e alla pulitura dagli strati sovrammessi, che ha permesso di riportare alla luce le figure degli apostoli e del Cristo, di cui purtroppo è andato perduto il volto, riuniti intorno a una tavola riccamente apparecchiata.

Il convegno presenta una serie di interventi mirati, casi pratici e buone pratiche provenienti da Paesi ed attori diversificati, per offrire una panoramica articolata su un tema che ancora stenta a trovare una continuità ed una formula condivisa nei nostri territori. Gli interventi proposti nella road-show organizzata da CAE ed Euradia sono finalizzati ad informare imprese culturali e stakeholder pubblici e privati sulle diverse opportunità esistenti, in Italia ed in Europa, per la realizzazione di progetti culturali anche complessi. Dai processi partecipativi e bottom-up sviluppati a livello locale nelle città di riferimento, ai più articolati Partenariati Pubblico Privati (PPP), dagli studi e ricerche sulla sostenibilità della cultura e le politiche partecipative sviluppati dai partner europei, a casi studio sulla riqualificazione dei territori in collaborazione fra enti locali ed imprese culturali: esperienze a confronto per evidenziare possibili vie e modelli replicabili a livello locale, nazionale ed europeo.

La road-show intende essere quindi un momento di informazione sulle diverse opportunità messe a disposizione dall’Europa per le imprese culturali, vero e proprio motore di rigenerazione urbana, politiche per la formazione e l’impiego, coesione sociale. 

Al termine del convegno gli invitati saranno accompagnati a visitare l’affresco restaurato del Cenacolo presso l’Ex-Oratorio del Monastero di Santa Venera a Castelbuono, dove il Rotary donerà una targa al Direttore della Biblioteca che ha sede nel complesso monastico di Sanata Venera. 

Il Museo Civico di Castelbuono, promotore insieme al Rotary Club Palermo Parco delle Madonie del restauro dell’affresco, continua la propria attività di sostegno alla tutela e conservazione dei beni culturali del territorio madonita, approfondendo il dibattito sulle modalità di partecipazione del privato nel pubblico e rimarcando attraverso questa occasione l’importanza del sostegno per la valorizzazione e la promozione delle attività culturali delle istituzioni pubbliche.

 

Programma

Saluti istituzionali
Mario Cicero, Sindaco di Castelbuono
Darwin Melloni, Coordinatore del progetto rotariano del restauro del Cenacolo

Interventi
Enzo Sottile, restauratore, Poliarte Centro Restauri
Il restauro dell’affresco del Cenacolo dell’ex refettorio del monastero di Santa Venera a Castelbuono

Massimo Macaluso, Direttore Euradia
Opportunità dall’Europa per il settore culturale: reti, relazioni istituzionali e finanziamenti –

Francesca Billi, Project Manager Euradia Italia
Rivitalizzazione dei luoghi archeologici tramite la produzione culturale: Heritart (cofinanziato dal programma Europa Creativa dell’Unione Europea)

Emiliano Poggio
Cittadella di Alessandria: il progetto Bergoglio 3.0

Modera Laura Barreca, Direttore Museo Civico Castelbuono

Visita al Cenacolo dell’Ex Oratorio del Monastero di Santa Venera e consegna della targa al Coordinatore del Consiglio di Biblioteca, Castelbuono.

 
____

Al Museo Civico, in mostra fino al 22 luglio la mostra collettiva Same same but different, a cura di Laura Barreca, Christiane Rekade con gli artisti Claudia Barcheri, Ingrid Hora, Loredana Longo, Cristian Martinelli, Ignazio Mortellaro e Studio ++ (fino al 22 luglio 2018).

Il Museo Civico di Castelbuono ringrazia i partner per il prezioso sostegno alle attività culturali: Azienda Fiasconaro, Fecarotta Antichità, Grand Hotel et Des Palmes, The Hotel Sphere, Palermo, Paradiso delle Madonie, Castelbuono, Villa Catalfamo, Cefalù.

 

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi