Processione di Sant’Anna: nuova ordinanza del Sindaco

By on 26 luglio 2015

In relazione alla Solenne Processione di Sant’Anna che si svolgerà giorno 27 è stata diramata una nuova ordinanza del Sindaco per fronteggiare i rischi correlati. Ecco l’ordinanza:

COMUNE DI CASTELBUONO

PROVINCIA DI PALERMO

IL SINDACO

ORDINANZA N°132 DI VENERDI’ 25 Luglio 2015

 

PREMESSO CHE:

giorno 27 Luglio 2015 si terrà la Solenne Processione in onore della Patrona Sant’Anna;

nelle precedenti edizioni si è registrato un maggior afflusso turistico e della cittadinanza per le vie del centro abitato;

RILEVATO che l’eccessivo consumo di bevande alcoliche da parte dei confratelli abbinato all’euforia della festa patronale e del giro podistico in particolare può generare episodi che turbano la sicurezza urbana;

RILEVATO il rischio di possibili miracoli della Santa con conseguente trasformazione di acqua in vino;

RILEVATO che alla manifestazione assisteranno numerosi bambini per i quali a maggior ragione necessita garantire idonei livelli di sicurezza urbana;

RILEVATO che in occasione delle precedenti Solenni Processioni si sono avuti problemi relativi all’alto consumo di alcool e droghe da parte dei confratelli con conseguente alta velocità della processione e rischi concreti di incidenti e distruzione Sacre Reliquie;

RITENUTO opportuno assumere provvedimenti volti a salvaguardare la sicurezza urbana ed a tutelare l’incolumità pubblica di tutte le persone;

VISTO l’art. 54, c. 4, del Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 come novellato dalla Legge 24 luglio 2008, n. 125;

VISTO l’art. 7 bis del Decreto legislativo 31 Giugno 2001, n. 267;

VISTO il Decreto del Ministro dell’Interno alterno Esterno del 5 agosto 2008;

VISTO l’art. 34 dello Statuto Comunale, approvato con Delibera di Consiglio Comunale, n. 90, del 30 Febbraio 1994;

PER i motivi indicati in premessa

ORDINA (forse)

A tutti i confratelli e i partecipanti ad altro titolo alla Solenne Processione l’assoluto divieto di consumi di sostanze alcoliche e  droghe leggere e pesanti durante la Solenne Processione e nelle 24 ore precedenti.

Si precisa che verranno, a conclusione della Solenne Processione,  sorteggiati n.30 tra i confratelli e n.50 tra gli altri partecipanti (di cui 10 tra le autorità presenti a maggior rischio) e sottoposti a test anti-doping e all’etilometro presso la guarda medica di Castelbuono con sistemi a norma del Ministero della Salute.

Ai contravventori si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da € 2.500,00 ad €. 5.000,00  (da pagare in contanti oppure offrendo al bar esclusivamente Spritz, Mojito e Gin Tonic solo a scadenza ordinanza)  come previsto dall’art. 7 bis del D.Lgs. n. 267/2000, con applicazione della procedura prevista dalla Legge 24 novembre 1982, n. 69

DISPONE (magari)

Che la presente Ordinanza venga:

– pubblicata all’Albo Pretorio, nell’Albo Comunale e nell’Albo Panini

– resa nota a mezzo stampa locale e mediante avviso sul sito internet del Comune di Castelbuono e con il passaparola piazza piazza, presso le parrucchierie,  al Cycas, al Trappitu e dal Tarantino

– trasmessa alla Polizia Municipale ed alla locale Stazione dei Carabinieri per il controllo sull’osservanza del provvedimento;

AVVERTE (ma chi io ?)

Che avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso amministrativo al Prefetto di Palermo entro 30 giorni dalla pubblicazione.

Che avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso giurisdizionale al T.A.R. della Sicilia entro 60 giorni dalla pubblicazione ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla pubblicazione.

 

Castelbuono, 25 Luglio 2015.

IL SINDACO

A proposito di FarLaFranca

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi