Progetto di inclusione sociale, 60 borse lavoro.

Comune di Castelbuono-Distretto Socio Sanitario n.33-

PROGETTO DI INCLUSIONE SOCIALE

Nell’ambito del Piano di Zona – L. 328\2000, il Distretto Socio-Sanitario n°33 si impegna a realizzare il progetto “Inclusione Sociale” che prevede la concessione di complessive n°60 Borse Lavoro, suddivise in n°15 unità per ogni trimestre, a favore di soggetti considerati a rischio di esclusione sociale ed in carico ai servizi sociali comunali e/o sanitari specialistici e del Ministero di Giustizia attraverso la promozione di percorsi di inclusione socio-lavorativa.
Art. 1 – FINALITA’ e CONTENUTI DEL PROGETTO
Il Progetto “Inclusione Sociale” ha lo scopo di favorire l’acquisizione di conoscenze e di competenze professionali attraverso dinamiche relazionali che vengono ad instaurarsi all’interno dell’ambiente lavorativo, per facilitare il raggiungimento di obiettivi di autonomia e salute, nonché per la ricerca personale di opportunità in futuri contesti di lavoro.
Art. 2 – DESTINATARI
Possono presentare domanda di partecipazione le persone che, a pena di esclusione, sono in possesso dei seguenti requisiti:
essere in carico ai servizi socio-sanitari: Servizi Sociali Comunali, Dipartimento di Salute Mentale, Servizio di Dipendenze Patologiche, Consultorio Familiare, Dipartimento Integrazione Socio-Sanitaria, Ministero Giustizia;
residenza anagrafica, da almeno 12 mesi, in uno dei seguenti Comuni: Cefalù, Pollina, San Mauro Castelverde, Castelbuono, Isnello, Gratteri, Lascari, Collesano e Campofelice di Roccella;
età compresa tra i 18 ed i 55 anni compiuti;
reddito inferiore al minimo vitale parametrato al proprio nucleo familiare;
disoccupazione da almeno 1 anno o in cerca di 1° occupazione.

Art.3 – AMMISSIONE e VALUTAZIONE
Tutte le domande pervenute saranno esaminate in forma integrata tra i servizi sociali e servizi sanitari, con la seguente composizione:
Assistente Sociale Comunale per ciascun Ente Locale;
un rappresentante per ciascun servizio sanitario di cui all’art.2 punto1 ;
da un amministrativo.
Ai lavori della commissione parteciperanno cosi come previsto dal progetto, n. due esperti esterni nominati dalla ditta aggiudicataria per la gestione del progetto “Inclusione Sociale”
Verificati il possesso dei requisiti di cui all’art. 2 la commissione sulla scorta di criteri di priorità, predisporrà apposita graduatoria per Comune.
Art. 4 – GRADUATORIE
Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e dovranno a pena di esclusione essere mantenuti per tutta la durata del progetto.
La Commissione attiverà un solo progetto di Borsa lavoro per nucleo familiare.

Art. 5 – AMBITI E MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DEL PROGETTO
I beneficiari della Borsa lavoro saranno inseriti a discrezione della Commissione di valutazione dopo aver definito per ogni borsista un bilancio delle competenze e di compatibilità con le richieste delle ditte ospitanti, nei rispettivi comuni di residenza.
Ogni singolo borsista stipulerà un regolare contratto di lavoro con la Cooperativa affidataria del Progetto “Inclusione sociale”, della durata di mesi 3 non rinnovabili alla scadenza L’impegno richiesto sarà pari a n. 8 ore settimanali con pagamento orario pari ad € 13,00 oneri inclusi.
Il titolare della Borsa Lavoro firmerà per accettazione un regolamento per la corretta gestione del servizio.

Art. 6 – TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Il modello di istanza di partecipazione al progetto di Inclusione Sociale potrà essere ritirato presso gli Uffici Sociali e Sanitari del Distretto N.33 e/o sui siti istituzionali Distrettuali.
Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti :
Fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità;
Dichiarazione ISE relativa all’anno 2013.
Le domande dovranno pervenire al protocollo comunale tramite consegna a mano, in plico chiuso con apposta la seguente dicitura “istanza di partecipazione progetto di Inclusione sociale”, entro e non oltre 15 giorni dalla pubblicazione del presente Avviso Pubblico.
Le domande presentate o pervenute dopo la scadenza di cui sopra sono escluse.

Castelbuono 04/06/2014
Il Resp.le del IV Settore
Dr. Vincenzo Schillaci

Scarica l’ istanza di partecipazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.