Programma dei dibattiti sul Piano di Mobilità

Col desiderio di dare un contributo, volto a migliorare la vivibilità del nostro villaggio, proponiamo a cittadini, associazioni, portatori d?interessi diffusi una due giorni di confronto.
L?obiettivo è realizzare un documento che raccoglie le proposte, le esigenze e le idee dei cittadini, organizzati e non, in modo da orientare il piano strategico della mobilità che sarà presentato nelle prossime settimane dall?Università degli Studi di Palermo (per l?esattezza dal Centro Interdipartimentale di Ricerche sui Centri Storici C.I.R.C.E.S) al Comune di Castelbuono.

Il piano strategico della mobilità in particolare avrà come aree di intervento:
1. L’assetto attuale del sistema della mobilità. Analisi della domanda e dell’offerta.
2. La riqualificazione e valorizzazione del centro storico per quanto attiene alla mobilità al suo interno.
3. La riorganizzazione della sosta e del servizio di trasporto pubblico nell’area urbana.
?4. La classificazione della rete viaria.
?5. gli interventi a favore della mobilità pedonale, in particolari aree del centro, e degli utenti deboli.

Poiché l?Amministrazione Comunale ha previsto un momento di confronto con i cittadini, preventivo all?implementazione del piano, è nostra intenzione aprire un dibattito e produrre un documento da sottoporre in seguito all?opinione pubblica, alla Giunta e al Consiglio Comunale.

Vincenzo Vignieri
Alessandro Piro
Michele Spallino
Giuseppe Genchi
Lucio Alessandro

Programma delle attività

Sabato 17 marzo 2007 ore 18:00
Via S. Anna, 5
Assessorato alla Cultura

Presentazione del progetto
Intervento arch. Maria Alessandro
Resp. III settore: Urbanistica (Comune di Castelbuono)
Discussione e proposte

Sabato 24 marzo 2007 ore 18:00
Via S. Anna, 5
Assessorato alla Cultura

Dibattito sulle proposte emerse
Redazione del documento
Conclusione dei lavori

8 Commenti

  1. Ottima iniziativa!
    Ringrazio dell’occasione…certamente da non perdere.
    Invito tutti a partecipare e a dare il proprio contributo: è un diritto ma è anche un dovere PARTECIPARE e contribuire alle scelte.

  2. …penso che sia necessario guardare il problema da un altro punto di vista….prima programmiamo l’arredo urbano (come e dove) e su questo Progetto di Estetica (necessario)del centro storico “cuciamo” un piano di mobilità su misura.
    Ad es. se immaginiamo di fare del corso che va da sopra il ponte a piazza castello “uno spazio (casa d’arte) permanente delle arti, della musica e dei giochi” è evidente che il sistema di mobilità si deve adeguare a tale necessità;non si può pensare ad un percorso inverso…altrimenti l’arredo urbano consisterà solo a posizionare qualche fioriera e/o qualche panchina…magari sotto una palma favorendo la “pioggia” dei bisogni dei colombi che dicono porti bene!

  3. Ophrys,
    da che è mondo si cura prima la sostanza e poi la forma!
    Se poi tu hai voglia di iniziare dall’estetica, nessuno ti ha impedito o ti impedisce di incontrare la gente e di cominciare a parlare pubblicamente per presentare le tue idee.
    Le due facce di un’unica medaglia potrebbero, al limite, camminare paralleli, evitando di ragionare a compartimenti stagni.
    Rimane comunque il fatto che questi incontri, da quello che capisco, vogliono raccogliere suggerimenti plurali, non imporre decisioni o dare risposte dall’alto!
    Infatti credo dietro l’iniziativa sopra promossa, vi sia l’intento chiaro e menifestato di aprire confronti su temi che devono stare nel cuore di tutti perchè di tutti è la migliore vivibilità del paese.
    Speriamo di saper cogliere l’occasione con positività e spirito costruttivo.
    Grazie a chi ha avuto l’idea di aprire il confronto su temi sociali e grazie a chi andrà, io lo farò.

  4. …fare del corso che va da opra il ponte a piazza castello ?uno spazio (casa d?arte) permanente delle arti, della musica e dei giochi?; è evidente che il sistema di mobilità si deve adeguare a tale necessità e non si può pensare ad un percorso logico inverso!
    Ecco una mia idea…che la gente che incontro conosce; sono “solo” uno dei tanti cittadini castelbuonesi per poter imporre decisioni o dare risposte dall’alto!
    Altre idee, please…

  5. Nell’ambito delle attività dell’Area Tematica “Urbanistica, Lavori Pubblici, Politiche ambientali” (responabile Dott. Mimmo Prisinzano) è stata fissata per venerdì 16 marzo alle ore 18,30 presso la sede del Partito in via Alduino Ventimiglia una riunione per affrontare ed approfondire la tematica “Piano Mobilità”.
    Partecipa anche Tu

    Il Segretario
    Lia Romè

  6. Il fatto che il Partito Democratico si affretti a organizzare una riunione – precedendo di qualche ora la nostra bella iniziativa – dimostra che v’è interesse per il nostro approccio: qualcuno ha capito l’innocenza e molti spererebbero di poter mettervi un “cappello”. Innocenti sì, ingenui no: meriti e demeriti vanno direzionati opportunamente. Bravi Vincenzo e Alessandro per l’idea, non svendetela ai partiti. Io vi darò una mano.

  7. …la riunione di venerdì del Partito Democratico è per gli iscritti al Partito stesso e preparatoria all’appuntamento organizzato da vincenzo ed alessandro per sabato…la comunicazione, da me inoltrata, era destinata ai SOLI ISCIRITTI al P.D. e chiedo scusa pubblicamente agli organizzatori della riunione di sabato se loro abbiano inteso questo annuncio come una messa di “cappello”.
    Rinnovo l’invito per gli iscritti al Partito Democratico a partecipare all’iniziativa dell’area tematica…e mi aggiungo al bravo di Mick per gli organizzatori della iniziativa di sabato…buon lavoro a tutti!

  8. Ci scusiamo con i promotori dell’iniziativa sul piano della mobilità ma la riunione fissata per venerdì 16 è interna al Partito democratico poichè abbiamo ritenuto opportuno, in vista delle iniziative di sabato 17 e 24 confrontarci all’interno della nostra area tematica senza per questo voler scavalcare nessuno. Il Partito democratico non può se non lodare pubblicamente l’iniziativa promossa, per la sensibilità mostrata nei confronti di un tema quale appunto la vivibilità del nostro Paese.
    Il Segretario
    Lia Romè

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.