Proseguono i lavori e la raccolta fondi per la riapertura della Madrice Nuova

Da un mese il Comitato spontaneo e il Parroco e arciprete, Don Francesco Casamento, stanno lavorando per mettere in sicurezza il cornicione e la volta sovrastanti la navata centrale della Chiesa Madre della Natività di Maria Vergine, che tutti conosciamo come Matrice Nuova.

Prima di iniziare l’intervento è stato necessario installare un ponteggio di circa 2500 mq per tutta la lunghezza della navata centrale, montaggio terminato questa settimana, e si è in attesa di ricevere il nullaosta della Soprintendenza per l’avvio dei lavori di ripristino.
Per il completamento di tali lavori e per la messa a norma dell’impianto elettrico è stata preventivata una spesa di circa 90 mila euro oltre oneri di legge; le risorse economiche necessarie per far fronte a tale ingente spesa allo stato sono insufficienti, potendo contare nel contributo straordinario:

  • 20.000 euro concesso da S.E. il vescovo Monsignor Giuseppe Marciante;di
  • 25.000 euro promesso dall’Amministrazione Comunale, nelle persone del Sindaco Mario Cicero e del Presidente del Consiglio Mauro Piscitello.
  • Inoltre, con le offerte spontanee e liberali dei cittadini castelbuonesi è stata raccolta la somma di circa 13.000 euro.

Nei prossimi giorni, proprio per incentivare e facilitare le offerte liberali dei cittadini, il Comitato spontaneo, nato per sostenere il Parroco nelle predette azioni, avvierà una raccolta straordinaria di fondi presso la Chiesa del Crocifisso; inoltre, il Comitato organizzerà una serie di eventi i cui proventi verranno interamente destinati ai lavori necessari per la riapertura della Matrice Nuova, edificio di grande valenza, religiosa e sociale, e patrimonio di tutti i castelbuonesi a cui si chiede un ulteriore atto di generosità.

La prima iniziativa dal titolo “La musica a fianco della comunità” si svolgerà il 15 marzo 2019, alle ore 19.30 presso la Sala del Principe – Castello dei Ventimiglia, in cui si esibiranno i musicisti dell’Accademia di Arti Musicali Primo Spazio. Tutta la comunità è invitata a partecipare per dare il proprio sostegno alla campagna “Una Tegola per la Madrice”.

Chiunque volesse procedere ad erogare un piccolo contributo per la riapertura della “Nostra Cattedrale” potrà effettuarlo direttamente in parrocchia rivolgendosi al Parroco o a mezzo Bonifico bancario sul seguente conto intestato a Parrocchia S. Natività di Maria Vergine di Castelbuono, causale “Erogazione Liberale per la Madrice Nuova”: IBAN: IT46Z 08976 43220 000 000 306879.

La Parrocchia, su richiesta, rilascerà una dichiarazione quale documento valido ai fini delle detrazioni fiscali previste dalla legge per le erogazioni liberali.

Il Comitato spontaneo
Una Tegola per la Madrice Nuova