Prossime generazioni. Chiamata al futuro per le istituzioni delle Madonie

[Riceviamo e pubblichiamo] Ideare la vita economica, culturale, sociale ed ambientale di un territorio per i prossimi decenni, oggi è più che mai necessario. Progettare il futuro potrà significare dignità e benessere per i nostri figli e nipoti. 

Occorre un’idea chiara di ciò che dovrà essere il nostro territorio, con le sue peculiarità e stili di vita, all’interno di una grande cornice che è un mondo sempre più interconnesso e in continuo mutamento; quindi tradizione e innovazione come fari sempre accesi. Percorso privilegiato per il raggiungimento degli obiettivi , sarà la capacità di fare scelte che abbiano la forza di innescare e alimentare processi culturali in tutti i settori.

Sulla base di quanto esposto, invito tutti i rappresentanti legali di Enti sovracomunali (Parco delle Madonie, Unione dei Comuni, So.Svi.Ma. , Gal Madonie, ecc… ), Sindaci e Presidenti di consigli comunali del territorio, a promuovere ed istituzionalizzare un comune incontro programmatico in cui mettere a fuoco i bisogni e sinergicamente individuare azioni migliorative volte ad uno sviluppo organico.

A tutti
Auguri di Buon Natale

Francesco Prisinzano