Rieletta per il prossimo quinquennio la nuova dirigenza dell’Asael. Mauro Piscitello nel collegio dei garanti

By on 30 Nov 2018

[amnotizie.it / Masismo Natoli] E’ stata eletta, per il prossimo quinquennio, la nuova dirigenza dell’Asael, l’associazione di comuni ed amministratori locali. Alla sua guida e’ stato riconfermato per acclamazione Matteo Cocchiara.

L’assemblea ha proceduto a rinnovare anche il consiglio regionale, la giunta esecutiva ed il collegio dei garanti. Gianfranco Gentile, presidente del consiglio comunale di Pettineo, farà parte del consiglio regionale, quale unico amministratore della provincia di Messina. Il consiglio regionale è composto da Salvatore Orlando, Leonardo Agnello, Giuseppe Ferrara, Luciano Marino, Piercalogero D’Anna, Gianfranco Gentile, Leonardo Spera, Leonardo Lo Coco, Leonardo Ortolano, Antonino Mesi, Vincenzo Pioppo, Giuseppe Tommaso Di Prima, Giuseppe Modica, Concetta Territo, Salvatore Alleca Filippo Maria Tripoli, Giuseppe Puglisi, Luigi Iuppa, Francesco Giuliana e Giuseppe Romanotto. La giunta esecutiva è presieduta da Matteo Cocchiara composta dal vice presidente Salvatore Saitta, Francesco La Barbera tesoriere, Angelo Pirrotta segretario e poi i componenti Roberto Domina, Giuseppe Di Dato, Bartolo Fazio, Salvatore Migliore e Michele Antico. Il collegio dei garanti è presieduto da Giuseppa Terranova e composta da Leonardo Passarello, Raffaele Zarbo, Mauro Piscitello e Giuseppina Realmuto.

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi