Risate di Gusto: “Arrivederci alla prossima edizione”

[riceviamo e pubblichiamo] Si conclude la 2° edizione di Risate di Gusto-Premio Enzo Cannavale, il festival di teatro comico, cabaret e intrattenimento, condito dalla gastronomia siciliana tipica del territorio madonita.
Il tour del cibo di strada unito alle serate dedicate all’humor, alla comicità e alla buona musica ha registrato una maggiore presenza rispetto la prima edizione, confermandosi un evento molto apprezzato dai residenti del luogo e dalle comunità circostanti.
I castelbuonesi così come i turisti presenti nella cittadina hanno potuto godere dello “street food” in piazza Matteotti, lungo tutta la via Vittorio Emanuele e nella centralissima piazza Minà Palunbo, che ha fatto da teatro naturale per gli spettacoli serali. Oltre 20 stand hanno presentato prodotti alimentari della tradizione siciliana che hanno accompagnato quella che è definibile una vera e propria festa in grado di attirare migliaia di persone in questo quartiere animato non solo dagli stand, ma anche dagli esercenti del luogo.

“Siamo ancora una volta soddisfatti dell’organizzazione dell’evento in questa cittadina e dobbiamo dire grazie ai nostri partner, in special modo alla ProLoco di Castelbuono per la preziosa promozione e divulgazione dell’evento, all’Ass. Manualmente per aver accolto in primis la proposta, ad Andrea Cannavale per aver intrapreso questo percorso con noi e a tutti gli espositori locali per aver contribuito alla buona riuscita”, ha detto l’Ass. Guarcello, “ È stato bello veder vivere la nostra strata longa, a dimostrazione che si possono organizzare tante altre manifestazioni, data la sua ampiezza. Dobbiamo fare sempre di più per questa manifestazione e per tutte le altre che si svolgeranno durante il periodo invernale per far si che Castelbuono diventi centro di aggregazione e di coinvolgimento, non solo per le specialità gastronomiche ma anche per quelle culturali ed artistiche del nostro circondario”. L’assessore ha voluto ringraziare tutti gli espositori per aver rispettato le linee guida di una normale manifestazione di street food, rispettando l’ambiente e le norme igieniche. La vendita del cibo di strada ha prodotto un indotto che girerà attorno al nostro territorio. Infatti, in tre giorni molti degli stand hanno registrato il tutto esaurito. Ha trionfato ancora una volta la tradizione e la qualità dei prodotti serviti, come la capacità di realizzare con maestria ed esperienza i vari cibi di strada davanti agli occhi degli avventori. Da non dimenticare come questa edizione ha conquistato la spensieratezza e le risate del pubblico durante gli spettacoli serali del festival. Un ringraziamento particolare va a Giovanni Cacioppo, Sasà Salvaggio e il gruppo musicale Zero Gravity che con maestria hanno saputo catturare l’affetto e la simpatia del pubblico presente. Si ringraziano tutti i collaboratori per la riuscita ottimale dell’evento, i ragazzi del Servizio civile per aver curato l’aspetto organizzativo con un grande impegno a titolo gratuito, anche fuori orario, di Mariagrazia Cascio per la segreteria e Sabrina Madonia per aver curato la grafica e l’appeal estetico dell’evento,inoltre un grazie va all’azienda Poggio del Re per la distribuzione dei manifesti in giro per il territorio.
Certi del successo della manifestazione durante l’ultimo weekend di settembre, ci si auspica e ci si augura che l’evento cresca sempre più nei prossimi anni, con l’intento di valorizzare i nostri prodotti e i nostri luoghi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.