GDS: “Sesso in cambio di droga. Indagini chiuse: trovate altre vittime”

Torniamo a parlare del caso del 51enne di Castelbuono, G.F., accusato di aver fornito droga a un gruppo di minorenni in cambio di prestazioni sessuali. Secondo quanto riporta un articolo di oggi sul Giornale di Sicilia a firma del giornalista Giuseppe Spallino, dopo la confessione dell’uomo la Procura di Termini Imerese ha deciso di chiudere le indagini e l’uomo ha ottenuto gli arresti domiciliari. Dalle indagini e dalla confessione erano emersi i nomi di 9 vittime: i Carabinieri – guidati dal maresciallo maggiore Ernesto Mese – avevano in un primo momento identificato 7 minorenni, di Castelbuono e Collesano, che risultavano coinvolti nella vicenda. Messi di fronte al fatto compiuto, i ragazzi – tutti tra i 14 e i 15 anni – avevano infine ammesso i rapporti con l’uomo. Benché in un primo momento il 51enne si fosse avvalso della facoltà di non rispondere, era successivamente tornato sulla sua scelta, confessando tutto e aggiungendo i nomi di altri due ragazzi alla lista di quelli che “visitavano” la sua casa.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.