Svelati “i momenti fondamentali del prestigio castelbuonese”

By on 26 febbraio 2016

L’Assessorato alla Cultura in collaborazione con Auser Castelbuono e il Ceres (Cultura ricreazione solidarietà) ha organizzato l’iniziativa “1316-2016. I momenti fondamentali del prestigio Castelbuonese”.

Ma quali  sono stati i  momenti fondamentali del prestigio castelbuonese ?

Eccone svelati alcuni:
1) Le prediche domenicali di Padre Ricotta
2) Le impennate di Antonio e Riccardo Oscar con il Boxer Piaggio che poi parcheggiavano sul balcone
3) I comunicati dell’opposizione
4) La riapertura delle Fontanelle: teatro dentro, teatrino politico/burocratico fuori
5) Godersi la via Cefalù senza auto come ieri così oggi
6) L’inaugurazione della zona ‘artigianale’ che oramai è senza ‘artigi’
7) Le minchiate di Vincenzo La Franca
8) Le derapate di Padre Paolo con la DAF bianca
9) Le Olimpiadi tenute nello splendido impianto sportivo Totò Spallino
10) I programmi dedica a Radio Castelbuono Alternativa di via Salita al Calvario 35
11) La fondazione della Ceres invece che la sua fermentazione e successiva bevuta
12) I tributi ai Pink Floyd con Maurizio Spallino e Fabio Nappi
13) La fusione della Polisportiva Castelbuonese con l’ASD Castelbuono e conseguente accorpamento tra Vincenzo Rosario Ippolito e Ivano Vetere
14) La nascita di Antonio Tumminello
15) I lanci del palanchino dello zio Filippo
16) Le fughe dal signor Ficarra dalla Matrice Nuova
17) I voli iperbolici dell’italiano del barbiere U Tarantino
18) Le Res Gesta di Erminio Ciolino
19) Il profondo segreto du Pani i Filicina quando u pani lo fa suo marito
20)Il filo logico dei monologhi di Peppe Zingales

Hai altri momenti da suggerire ?

A proposito di FarLaFranca

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi