Terremoto, INGV: leggera scossa magnitudo 2 a Castelbuono

By on 16 aprile 2018

[mainfatti.it] Un sisma con una magnitudine di 2 sulla scala Richter ha colpito la zona di Palermo in Sicilia. Il comune più vicino all’epicentro (5 Km) è Castelbuono (PA), che conta circa 8900 abitanti. Secondo i dati forniti dalla sala operativa della INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) la profondità del terremoto è di 5 km.
I geofisici hanno registrato il terremoto alle ventidue, cinquantanove minuti e cinquantuno secondi di oggi domenica 15 aprile. Sono cinque i centri più vicini al punto di massima intensità del terremoto, in un raggio massimo di 10 Km: Castelbuono, Pollina, San Mauro Castelverde, Tusa e Geraci Siculo. Questa la lista dei comuni più lontani dall’epicentro, tra i dieci e i venti chilometri: Isnello, Pettineo, Cefalù, Motta d’Affermo, Gratteri, Castel di Lucio, Petralia Sottana, Petralia Soprana, Gangi, Collesano, Reitano, Lascari, Polizzi Generosa, Mistretta e Santo Stefano di Camastra. Le province interessate dal terremoto sono due: Palermo e Messina; l’unica regione coinvolta è la Sicilia.

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi