“Testata a un paziente per sedarlo”: indagato un infermiere a Cefalù

By on 11 aprile 2018

[gds.it] PALERMO. Avrebbe sferrato a un paziente una testata. Con l’accusa di lesioni è indagato un infermiere nel reparto di psichiatria dell’ospedale Giuseppe Giglio di Cefalù. Le indagini sono condotte dai carabinieri che, hanno avviato una serie di interrogatori e acquisito diverso materiale per ricostruire la dinamica dei fatti.

Il giorno in cui sarebbe accaduta la vicenda, scrive il Giornale di Sicilia, nel reparto di psichiatria dell’ospedale della cittadina normanna è stato portato un uomo ricoverato in un centro di riabilitazione di Castelbuono.

Il paziente sarebbe andato in escandescenza e per calmarlo l’infermiere piuttosto che, secondo la Procura, sedarlo con metodi sanitari, gli avrebbe dato una testata talmente forte da farlo svenire.

Il caso è stato segnalato anche all’Asp 6 di Palermo, poiché il reparto non dipende dalla Fondazione Giglio. È stato immediatamente attivato un procedimento disciplinare che si è concluso con l’irrogazione di una sanzione, affermano dall’Azienda sanitaria provinciale.

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi