Un Castelbuonese alla guida della Rivoluzione Calcistica Siciliana

By on 15 marzo 2018

[riceviamo e pubblichiamo] Progetto rivoluzionario ed altamente innovativo quello partito qualche settimana addietro nel mondo del calcio Siciliano. Un’idea che appariva pura utopia, ma fortemente seguita in maniera caparbia fino all’attuale realizzazione, quella voluta dal decano del calcio Madonita Mister Mazzola Vincenzo e da Mister Nino La Rocca.
Nove società hanno deciso di unirsi in un unico progetto relativo ai settori giovanili, allo scopo di formare una scuola calcio d’élite, una vera e propria Accademia del calcio, capace di accentrare i migliori giovani delle Madonie per formare atleti altamente prepararti e per riuscire in maniera definitiva a competere con i più grandi club de calcio Isolano e non.

Fanno parte della costituita Accademia le seguenti società:-
– ASD. Giovanile Collesano;
– ASD Pol. Castelbuono;
– ASD. Atletico Campofelice
– ASD Cerda Giuseppe Macina;
– Pol. Calcio Lascari;
– Supergiovane Castelbuono;
– ASD Pro Loco S. Ambrogio;
– ASD Sporting Cefalù;
– ASD. Sporting Termini.

Gli atleti relativi alla leva calcistica 2004/05 sono stati affidati alla guida tecnica di Mister Spataro, tecnico proveniente dal settore giovanile della squadra professionistica del Trapani Calcio, proprio allo scopo di assicurare la massima professionalità volendo offrire ai giovani calciatori esperienza e alti valori umani e calcistici assicurando nel contempo il massimo dell imparzialità nelle valutazioni.
Si è costituito inoltre l organigramma della neonata Accademia:
– Presidente/Commissario Fabio Capuana;
– Vice Presidente e Vice Commissario Gianni Geraci;
– Segretario/cassiere Michele Polizzotto;
– Dirigente Uff. Accompagnatore Serio;
– Direttore Generale Vincenzo Mazzola;
– Direttore Tecnico Nino La Rocca.

Quest’ultimo coordinerà i tecnici participanti al progetto allo scopo di arricchirne le competenze ed amalgamare i metodi di lavoro.
Gli allenamenti si svolgeranno in maniera itinerante, presso i campi delle società aderenti al progetto. Tra gli scopi prefissati dall’Accademia, oltre a quelli sportivi e tecnici, tra i quali l’istituzione immediata di altra categoria anch’essa affidata ad un tecnico provenite dal Professionismo, vi sono quelli sociali tendenti a contrastare la mortificazione a cui è stato sottoposto il nostro territorio in questi anni, oltre all’isolamento di cui siamo stati vittima ed il relativo contrasto allo spopolamento che ha impoverito il nostro bagaglio prima umano e poi meramente tecnico!
Il progetto “pilota” altamente rivoluzionario, si prefigge l abbattimento di inutili e superati campanilismi fini a se stessi, solo facendo rete si potrà dire la propria presso gli organi di competenza, rimettendo le Madonie al centro!

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi