Un “Parco per tutti”: gli studenti realizzeranno un sentiero per disabili e non vedenti

By on 19 maggio 2018

[madoniepress] Nell’ambito delle attività di alternanza scuola lavoro tra l’Ente Parco delle Madonie e l’Itcat di Polizzi Generosa, la classe IV, con tutor scolastico Michele Antonino Dino, ha ideato Il Progetto “Un Sentiero per tutti” che dovrà essere realizzato all’interno dell’area attrezza di Sanguisughe nel comune di Polizzi Generosa. La scelta dei ragazzi, condivisa dall’Ente Parco delle Madonie, nasce dalla volontà di rendere fruibili le bellezze di questa splendida area anche a persone meno fortunate che devono muoversi in carrozzina o non vedenti. Il Progetto prevede la realizzazione di un percorso fruibile anche a disabili motori ed inoltre un sentiero degli odori. I ragazzi sono già all’opera per produrre entro quest’anno scolastico il plastico dell’area. Grazie all’impegno di alcune associazioni, come Madonie Outdoor e Madonie a Passo Lento buona parte della rete sentieristica del Parco delle Madonie è già fruibili anche con la “Jolette” un particolare tipo di carrozzina che consente di praticare l’escursionismo anche ai disabili motori grazie ad un divertente gioco di squadra. “Stiamo lavorando, senza sosta, per rendere le bellezze delle Madonie fruibili a tutti” dichiara il Commissario Straordinario dell’Ente Parco Totó Caltagirone

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi