“Un pizzico di sobrietà”. Cicero denuncia sovrapposizione tra incarichi politici e ruoli istituzionali

By on 19 aprile 2017

Come già accaduto in altre occasioni, e come certamente accadrà da qui in avanti, riportiamo i passaggi più salienti del dibattito politico in atto traendo dai profili Facebook dei candidati. In questo caso è il candidato Mario Cicero ad intervenire per invitare l’attuale amministrazione comunale a non accavallare ruoli istituzionali con l’attività politica.

 

Un Pizzico di Sobrietà
Ci avviciniamo alla data delle elezioni, 11 Giugno saremo chiamati a rinnovare il consiglio comunale ed ad eleggere un nuovo Sindaco, auspico che si possa affrontare questo confronto con serenità, avendo chiaro che il confronto deve servire a fare comprendere ai cittadini, cosa i vari movimenti politici, intendono fare per dare risposte alle diverse problematiche che oggi viviamo.
Auspico pure che in queste settimane si rispettino le più elementari regole del confronto Politico, non utilizzando le istituzioni per attività politica specifica dei Movimenti in attività elettorale. Voglio ricordare tutto ciò per evitare che l’attuale primo Cittadino, carpisca la buona fede di alcuni concittadini per portare avanti le sue iniziative elettorali. Farò alcuni esempi, per rendere meglio il concetto: penso che sarebbe opportuno che il Direttore del Centro Polis, si dimettesse dall’incarico visto che è nel coordinamento politico e candidato con la lista del Sindaco Tumminello, voglio ricordare che quella è un istituzione del Comune, spero che prima di lasciare l’incarico predisponga i bilancio della stessa, infatti, malgrado l’istituzione faccia attività economica: proiezione film a pagamento, gestione Centro Sud, coinvolgimento di personale per la guardiania e le pulizie, ad oggi dopo varie richieste i consiglieri non sono stati messi nelle condizioni di esaminare i Bilanci. Inoltre evitiamo di coinvolgere persone che sono direttamente interessate nell’attività politica dei Movimenti impegnati per la prossima scadenza elettorale, in iniziative organizzate dal Comune vedi il Seminario sui “I progetti riabilitativi individuali in soggetti con disabilità intellettiva ”che si terrà il 19 Aprile al centro Sud organizzato dall’Assessore Giambelluca. Infatti, tra i relatori vi sono due componenti, del coordinamento politico del movimento che sostiene a Sindaco Tumminello, da premettere che dai diretti interessati mi era stato detto che non sapevano di essere dirigenti del Movimento. Oggi notiamo questo accavallarsi di incarichi e ruoli, nella prassi della Politica seria, non clientelare e al servizio della comunità, sarebbe buona prassi che chi ha incarichi politici, non utilizzi inizitive del Comune inerenti la propria attività personale.
Sia chiaro, questa mia riflessione nasce dalla volontà di chiedere al Dott. Tumminello in questa ultima fase di Consiliatura, di avere più rispetto delle istituzioni, di non continuarle a piegare per propri fini. Penso ci siamo accorti in tanti, che questo utilizzo delle istituzioni pubbliche , questo continuo calpestare le regole istituzionale, favorisce chi ritiene le istituzioni cosa sua, amplifica il degrado Istituzionale, fa passare il messaggio che con la gestione della cosa pubblica si fa clientela.
A Castelbuono tutto ciò non lo vogliamo, noi vogliamo vivere la politica come impegno sociale.

Mario Cicero

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close