Verso il sogno granata. Il comunicato del presidente Capuana

[Riceviamo e pubblichiamo] La Polisportiva Castelbuonese, grazie al risultato ottenuto oggi sul campo, la vittoria contro il Pistunina ed il contemporaneo pareggio ottenuto dallo Sporting Taormina, per accedere direttamente alla serie superiore dovrà disputare uno spareggio in un campo neutro, la cui data e luogo verranno comunicati nel più breve tempo possibile. Per l’occasione la Società organizzerà diversi autobus a prezzi agevolati per consentire una grossa affluenza di tifosi.

“Vorrei ringraziare – afferma il presidente Fabio Capuana – quanti hanno reso possibile l’ennesimo miracolo sportivo. Sembrava impossibile riacciuffare quel primato che ci era sfuggito qualche settimana addietro, ma grazie a tutti coloro che credono nel sogno Granata, questo è divenuto nuovamente realtà. Grazie dunque a tutti i Dirigenti che hanno creduto e lavorato con serietà ed abnegazione; grazie ai calciatori ed ai tecnici che hanno lottato credendo in una rimonta giudicata dai più impossibile; grazie ad ogni tifoso che con ogni sforzo e sotto la pioggia per l’ennesima volta oggi ha spinto i colori Granata verso la felicità; grazie a quelle quaranta persone che questa mattina alle sette, in maniera autonoma e del tutto gratuita, mi hanno fatto emozionare recandosi al “Luigi Failla”, armati di picconi, decespugliatori e aeratori, per spazzare via la copiosa acqua che nella notte aveva reso il nostro campo una piscina, tutto questo per credere in un sogno, in quella aiuola che hanno creato all’ingresso è racchiuso il loro amore, che ripaga me e tutti dei sacrifici spesi.

Adesso manca l’ultimo sforzo, quello più grande. In questa settimana vi ho detto e scritto “IO CI CREDO”. Bene, sappiate che io adesso ci credo ancor di più come tutti voi, ma sarà possibile solo se in tanti seguiremo i nostri ragazzi, indipendentemente dai colori delle maglie. Questo è un sogno Castelbuonese e dell’intero circondario delle Madonie che potrebbe tornare ad essere il centro del mondo calcistico. A voi tutti chiedo aiuto. Ai nostri ragazzi chiedo di restare con i piedi per terra, perché gli uomini non inciampano nelle montagne ma sulle pietre. Grazie!!!”.

IL PRESIDENTE
Fabio Capuana

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.