XI edizione Funghi Fest. Ancora un grande successo per Promomadonie

By on 27 ottobre 2017

[Riceviamo e pubblichiamo] LA KERMESSE ENOGASTRONOMICA SI RICONFERMA COME UNO DEI PIU’ GRANDI EVENTI DELLA SICILIA SUPERANDO IL RECORD DI PRESENZE DELLA SCORSA EDIZIONE.
Si è conclusa con un grande successo l’XI edizione del FUNGHI FEST organizzata dall’Associazione Culturale Promomadonie – Sicilia riconfermandosi uno dei più grandi eventi della Regione Siciliana.
Circa 25.000 le presenze stimate a Castelbuono nella sola giornata di domenica in occasione della giornata conclusiva del Funghi Fest .
Un fitto programma di appuntamenti ha fatto da cornice ad una kermesse enogastronomica giunta all’XI edizione svoltasi dal 20 al 22 ottobre nella cittadina madonita con delle temperature prettamente estive.
L’Apertura del Festival si è svolta al Museo “F. Minà Palumbo” dove si è tenuto il Convegno dal tema “Biodiversità naturale e agroalimentare della Sicilia” organizzato dal Museo Naturalistico “F. Minà Palumbo”e dall’IdiMed che ha visto la partecipazione di numerose Personalità nella splendida cornice del chiostro di San Francesco; a seguire cooking show e inaugurazione della manifestazione con il taglio del nastro e l’apertura degli stand delle numerose le aziende partecipanti.
Le degustazioni a base di funghi, vino e dolci sono state curate, in Piazza Margherita e in Piazza Castello, dai docenti e dagli alunni dell’ l’I.I.S. “Mandralisca” sez. I.P.S.S.E.O.A. di Cefalù, i docenti e gli alunni dell’I.I.S. “L. Failla Tedaldi” sez. IPSSAR di Castelbuono hanno curato mostre, percorsi didattici e degustazioni, vendita di funghi e di prodotti derivati.
Musica, artisti di strada, spettacoli itineranti, gruppi folcloristici, visite guidate, escursioni nel Parco delle Madonie, mostre e convegni, hanno arricchito quest’edizione rendendola un’edizione speciale.
In questi tre giorni, i monumenti, i musei, i ristoranti e i punti degustazione di Piazza Castello e Piazza Margherita sono stati presi d’assalto dalle migliaia di appassionati del fungo, che hanno potuto apprezzare il grande patrimonio storico-culturale di Castelbuono e gustare le pietanze della cucina castelbuonese.
Tutto esaurito in alberghi, b&b, case vacanza e ristoranti i quali non hanno potuto soddisfare l’enorme richiesta registrata in questi giorni, rinunciando a centinaia di prenotazioni e trasferendole alle strutture dei comuni vicini.
Sabato sera il concerto del gruppo musicale Calabrese, Sabatum Quartet, ha trasformato Piazza Castello in una discoteca a cielo aperto a ritmo di pizzica & taranta.
In conclusione domenica sera il concerto dei Pupi di Surfaro e lo spettacolo di cabaret di Ernesto Maria Ponte.

Jhonny Lagrua Presidente di Promomadonie-Sicilia:
“Soddisfatto anche quest’anno per il grande successo dell’ XI edizione del Funghi Fest che cresce sempre di più di anno in anno grazie al lavoro dei Soci dell’Associazione Culturale Promomadonie.
Un grande lavoro di gruppo che ci ha nuovamente premiati con un altro grande successo, centrando l’obbiettivo di promuovere il nostro territorio e i nostri prodotti, in particolare il fungo, coinvolgendo tante aziende del territorio e valorizzando le nostre eccellenze.
Destagionalizzare i flussi turistici nel nostro territorio è la nostra priorità, a beneficiarne non è stata solamente la Città di Castelbuono, ma tanti altri comuni limitrofi, come ormai accade da alcuni anni.
Voglio ringraziare di cuore tutti coloro che mi hanno collaborato per la realizzazione di quello che ormai è diventato uno dei più grandi eventi della Sicilia, in questi undici anni abbiamo lavorato creando le basi per attrarre migliaia di visitatori, dando un’immagine positiva della nostra Castelbuono e contribuendo in maniera considerevole allo sviluppo dell’economia della nostra cittadina e del comprensorio Madonita.
Ringrazio i preziosi e instancabili componenti dell’Associazione Culturale Promomadonie che hanno lavorato al mio fianco, il Dirigente dell’ l’I.I.S. “L. Failla Tedaldi” sez. IPSSAR di Castelbuono,dell’I.I.S. “Mandralisca” sez. I.P.S.S.E.O.A. di Cefalù Dottor Francesco Di Majo, il Direttore del Museo Naturalistico “F. Minà Palumbo” Prof. Rosario Schicchi, la Dott.ssa Francesca Cerami Direttore Generale dell’IdiMed, la Regione Siciliana Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo e l’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, la Presidenza dell’ARS, il Sindaco e l’Amministrazione Comunale di Castelbuono, la Protezione Civile, gli Operatori e i Medici del 118, le Forze dell’Ordine, i Carabinieri e la Polizia Municipale che hanno lavorato ininterrottamente assicurando l’ordine pubblico e l’ottima riuscita della manifestazione svoltasi serenamente.
Un ringraziamento particolare va ai numerosi Sponsor che anche quest’anno hanno dato il loro grande contributo per la realizzazione di questo evento, in particolare: Tim, Sicilia Outlet Village, HDI Assicurazioni, Polara Bibite, Bcc, Abbazia Santa Anastasia, F.lli Fiasconaro, Pasta Vallolmo, Biscotti Paolo Forti, Giaconia Supermercati, Cin Cin Bar, Acqua Geraci, Panificio Tumminello,Emmeci srl.
Ringrazio in particolar modo a Marta Russo e Giuseppe La Bua.
Scusandoci per i disservizi non dovuti alla nostra organizzazione come ad esempio, le lunghe code ai caselli autostradali, che hanno causato disagi agli automobilisti che cercavano di raggiungere il centro madonita, la carenza d’acqua e il numero insufficiente dei contenitori per la raccolta differenziata posti lungo il centro storico, ci metteremo subito al lavoro per migliorare l’organizzazione e i servizi della XII edizione 2018.”

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi