2 aprile, giornata mondiale sulla consapevolezza dell’autismo

Domani sabato 2 aprile 2022 ricorre la Giornata Mondiale della consapevolezza dell’autismo, istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU come ricorrenza per richiamare l’attenzione di tutti sui diritti delle persone nello spettro autistico.

Non una giornata di festa, come già detto l’anno scorso, commenta l’assessore Anna Lisa Cusimano, ma momenti di consapevolezza e di riflessione, per accendere riflettori su una patologia ancora spesso sottaciuta e per permettere una crescita consapevole della comunità sul tema.

Anche quest’anno a causa della pandemia non è possibile organizzare eventi in presenza o laboratori, l’Amministrazione Comunale ritiene necessario manifestare la propria attenzione e vicinanza a tutte le famiglie con soggetti affetti da disturbi dello spettro autistico attraverso un’iniziativa ormai riconosciuta a livello nazionale, che prevede che alcuni dei monumenti più importanti del mondo si tingeranno di blu, il colore scelto dall’ONU per l’autismo.

Anche Castelbuono parteciperà, sabato 2 Aprile si colorerà di blu la facciata principale del nostro Castello, in segno di adesione alla Giornata della consapevolezza sull’autismo.

Una seconda iniziativa consiste semplicemente nell’invito a disegnare, con i propri bimbi, una farfalla blu e appenderla sulle finestre di casa in segno di amore per le persone autistiche, iniziativa promossa pure all’interno delle nostre scuole, dove domani saranno coinvolti docenti ed alunni, in momenti di riflessione sull’autismo e nella realizzazione cartacea di sagome di “farfalle” colorate di blu da affiggere nei vetri delle aule in modo da rendersi visibili il 2 Aprile.

Questa iniziativa, richiesta a gran voce anche dalle famiglie con bambini autistici servirà a creare un evento “virtuale” per la giornata di sensibilizzazione, mi auguro, come ogni anno, che tutte le famiglie di Castelbuono partecipino.