2^ prova del Campionato Regionale Karting. Di Gangi primo nella 125 Italia

concordia-karting-di-agrigento[AGRIGENTOOGGI] Al Concordia Karting di Agrigento, questa mattina un?ottantina di piloti incuranti del meteo hanno animato sfide accese con i loro go kart sui 1.700metri della Pista Concordia Karting di Agrigento, per aggiudicarsi punti preziosi nella caccia al titolo Regionale indetto dalla Federazione Italiana Kart e da ACI-CSAI.
Le condizioni impegnative per la pioggia caduta fino a mattina inoltrata hanno favorito lo spettacolo e fatto emergere l?alto livello tecnico di tutti i partecipanti, protagonisti di avvincenti sfide durante le qualifiche e le finali delle sette categorie previste.
L?intera struttura e la pista in particolare si sono rivelate eccellenti anche nelle impegnative condizioni della giornata caratterizzata dalla pioggia battente -?Le tecniche avanzate utilizzate nella costruzione permettono di utilizzare Concordia karting in ogni situazione meteo ? ha spiegato il coordinatore Luigi Bruccoleri ? le squadre ed i piloti devono soltanto pensare ad adeguare il mezzo alle proprie esigenze di guida, certi che il circuito non riserva sorprese di sorta al variare delle condizioni del tempo?- .
Nella KF3 125, considerata la classe regina, si ? imposto il giovanissimo nisseno Salvatore Lo Cascio, autore anche della pole. Il pilota di Caltanissetta in arrivo dalla 60 mini kart, ha ottenuto un?apposita autorizzazione dalla CSAI per gareggiare nella classe superiore, grazie al suo talento. Sul podio anche il palermitano di Prizzi Marco Pollara ed un altro nisseno Giuseppe Di Francesco, che ? riuscito ad agguantare il podio superando Bianco, partito in 3^ posizione in griglia ed arrivato 4? al traguardo.
Tra i giovanissimi della 60 Baby Kart, vittoria per Giuseppe Di Falco, di Palma di Montechiaro, che ha preceduto un agguerrito messinese di Villafranca Tirrena Francesco Tricomi, vincitore della 1^ prova a Vittoria. A completare il podio ? stato il bravo trapanese di Paceco, Simone Alogna.
Nella 60 Mini Kart si ? imposto il messinese di Pace del Mela Alessandro Maiorana, che ha inseguito per l?intera gara il palermitano di Prizzi Alessio Pollara, ma all?ultima curva approfittando di una traiettoria esterna dell?avversario, l?undicenne messinese si ? inserito all?interno vincendo la gara. Terzo sul podio della combattuta corsa l?agrigentino di Raffadali Kevin Gagliano.
Il castelbuonese Edoardo Di Gangi ha vinto la 125 Italia, il poleman ha sempre tenuto il comando della corsa precedendo sotto la bandiera a scacchi il palermitano di Carini Marco Scalone ed il siracusano di Avola Fabio Fronterr?.
Podio tutto nisseno nella 125 KZ2 con successo di Salvatore Russo, seguito dal pilota di Niscemi Biagio Amato e da Alessandro Cosentino. Le posizioni della gara si sono delineate sin dalle qualifiche, mentre il podio ha preso forma sin dallo start.
Il palermitano Gianluca Baccilleri, ha avuto la meglio nell?accesa gara della 100 Prodriver, partito 2?in griglia, il collesanese ha attaccato il poleman agrigentino Gaetano Fasone che ha chiuso al 3? posto, preceduto anche dal catanese Alfio Messina che era partito in 3^ posizione.
Affermazione del siracusano Giuseppe Procida nella gara riservata alla 125 Prodriver, nella quale il vincitore ? stato anche autore della pole. Secondo l?alcamese Mario Fundar? risalito dalla 4^ posizione in griglia, che ha superato anche un altro siracusano, Sergio Paparo salito sul terzo gradino del podio.