5° Slalom Città di Castelbuono. “Si avvicina a grandi passi la prova di maturità per una gara già nel cuore di tutti”

[Riceviamo e pubblichiamo]
PROCEDE FRENETICAMENTE IL LAVORO DEGLI ORGANIZZATORI IN VISTA DELLA SFIDA MADONITA, IN PROGRAMMA IL 6 E 7 LUGLIO

La competizione automobilistica promossa dal Team Palikè Palermo, in stretta sinergia con il locale Motor Sport Club, sarà valevole quest?anno quale terzo appuntamento del Trofeo d?Italia centro sud della specialità, nonché quale terza prova di Coppa Csai 6a zona Slalom ed ancora quale quarta tappa per lo Challenge Palikè 2013. Una promozione senza dubbio meritata, che assicura inoltre la validità per il Campionato siciliano Aci Csai Slalom. Le iscrizioni, che già fioccano numerose, si potranno inviare sino ad un minuto dalla mezzanotte di lunedì 1° luglio. Tra i sicuri presenti, spiccano i trapanesi Andrea Raiti (mattatore della stagione sin qui in atto, con i suoi cinque successi parziali), su Radical SR4 Suzuki, Pietro Raiti (Radical Prosport Suzuki) e Nicolò Incammisa (Osella PA 21S Honda). Allo Slalom di Castelbuono dovrebbe con tutta probabilità fare il proprio rientro stagionale dopo alcuni mesi di assenza pure il forte palermitano Fabrizio Minì, il quale sta ultimando proprio in questi giorni lo sviluppo tecnico della sua Radical Prosport Kawasaki. Nella scorsa edizione, ad imporsi, fu il catanese Mimmo Polizzi, alla guida della sua Elia Avrio ST09 Evo Suzuki. Tre, anche quest?anno, le manche in programma, ospiti da tradizione sul confermato e severo tracciato madonita da 3,5 km che dalla periferia si inerpica quasi sino al centro abitato.
Lo Slalom Città di Castelbuono verrà presentato a stampa ed autorità sabato 6 luglio, nella centralissima piazza Castello, dalle 21. Saranno altresì allestiti degli stand, dove sarà possibile assaporare i tanti prodotti tipici locali

Castelbuono, 22 giugno ? Si avvicina a grandi passi la prova della maturità per il 5° Slalom Città di Castelbuono, competizione automobilistica tra i birilli già congenita nel ?Dna? di tutti gli appassionati di motori siciliani e non solo, in calendario per sabato 6 e domenica 7 luglio prossimi. Ogni giorno che passa lievita decisamente l?attesa tra le viuzze del caratteristico comune ?abbarbicato? sulle Madonie palermitane, conosciuto in tutta Italia per le sue bellezze storiche ed architettoniche (ne è un classico esempio lo splendido Castello di Ventimiglia), nonché culinarie (caratteristica di queste zone montane è ad esempio la fine tradizione dolciaria, unita alla manna, di evidente citazione biblica, impiegata per usi medicinali, ma anche per confezionare dolci dal sapore veramente particolare).
Il 5° Slalom Città di Castelbuono sarà infatti valevole quest?anno quale terzo appuntamento con il Trofeo d?Italia centro sud della specialità (in pratica l?anticamera del Campionato italiano), nonché quale terza prova di Coppa Csai 6a zona Slalom ed ancora quale quarta tappa stagionale per lo Challenge Palikè 2013. Un ruolo prestigioso dello slalom siciliano nello scacchiere del panorama slalomistico nazionale, una promozione meritata senza ogni sorta di dubbio rispetto all?anno scorso, che assicura al tempo stesso la validità per il Campionato siciliano Aci Csai Slalom.
A curare con rinnovato entusiasmo e con la consueta meticolosità i dettagli organizzativi della gara sulla scia del successo riscontrato nelle passate edizioni (anche in nome della sicurezza attiva e passiva per piloti e spettatori) sarà come tradizione vuole il Team Palikè Palermo, con al timone Annamaria Lanzarone, Nicola, Dario e Roberto Cirrito, staff esperto che si avvarrà per il quinto anno consecutivo della preziosissima collaborazione tecnica e logistica assicurata dall?attivissimo Motor Sport Club Castelbuono, coordinato dal ?vulcanico? presidente Santino Fiasconaro. A sostenere con vigore lo svolgimento della gara è altresì il Comune di Castelbuono, con in testa il sindaco Antonio Tumminello, ente che ha assicurato il proprio patrocinio all?evento e a tutte le iniziative ad esso collegate nel periodo.

Team Palikè p.za Generale Cascino, 155/156 ? 90142 PALERMO
per info e iscrizioni: www.palike.it – tel./fax 091 546261 ? cell. 337 866777 o 380 3620100 # LIC. ORG. 31886

E? ovviamente ancora presto per disporre di un quadro chiaro ed esaustivo dei partecipanti al 5° Slalom Città di Castelbuono. Sarà infatti possibile inviare le proprie adesioni alla prova (che già fioccano numerose) sino ad un minuto dalla mezzanotte di lunedì 1° luglio (anche se il comitato organizzatore potrà riservarsi di accettare altre iscrizioni giunte in sede nelle ore successive, tramite vaglia postale). Le immancabili indiscrezioni vorrebbero tra i sicuri presenti alla gara i trapanesi Andrea Raiti (di Buseto Palizzolo, autentico mattatore della stagione sin qui in atto con le sue cinque affermazioni assolute), al volante della sua vincente Radical SR4 a propulsore Suzuki, il fratello Pietro Raiti (Radical Prosport Suzuki) e Nicolò Incammisa (questi originario di Custonaci, con la sua rossa Osella PA 21S Honda). Allo Slalom di Castelbuono dovrebbe altresì marcare il proprio rientro stagionale (dopo un?assenza protrattasi svariati mesi) il veloce palermitano (di Marineo) Fabrizio Minì, che sta ultimando proprio in questi giorni gli aggiornamenti tecnici sulla sua Radical Prosport spinta da un motore Kawasaki, con la quale ha conseguito diverse affermazioni lo scorso anno. Nel 2012, ad imporsi a Castelbuono fu il catanese di Adrano Mimmo Polizzi, su Elia Avrio ST09 Evo Suzuki.
Nessuna modifica ha interessato il selettivo percorso di gara, generalmente lodato da tutti per le caratteristiche tecniche e logistiche. Lo Slalom Città di Castelbuono ?atto quinto? (al quale è stata inoltre assegnata la validità quale prova del 2° Trofeo ?Memorial Francesco Faraco?, promosso dalla scuderia Armanno Corse di Palermo) si svolgerà domenica 7 luglio, ancora lungo la strada statale 286, su un tratto della lunghezza di 3,5 km. Lo ?start? sarà localizzato all?altezza di contrada Fiumara, alle porte dell?abitato di Castelbuono, dal km 9+800, mentre l?arrivo è individuato nei pressi di via Mazzini, all?ingresso del paese, proprio di fronte al locale Istituto agrario, ad un centinaio di metri dallo stadio comunale, in una zona facilmente raggiungibile e fruibile da parte degli spettatori, che si prevede risponderanno pure quest?anno in massa ?presente? all?evento automobilistico. Tre le manches cronometrate, come da regolamento, anticipate dalla preventivata ricognizione ufficiale del percorso, chiuso al transito veicolare alle ore 7 di domenica 7 luglio.
Il 5° Slalom Città di Castelbuono entrerà tuttavia già nel vivo nel pomeriggio di sabato 6 luglio, con le tradizionali verifiche sportive e tecniche, previste quest?anno, rispettivamente, dalle 15 alle 19.30 nei locali del ristorante ?Al Castello?, nella centralissima e suggestiva piazza Castello (non più, così, sul terreno dello stadio comunale di via Mazzini) e dalle 15.30 alle 20 nella stessa piazza Castello, al cospetto del maestoso maniero dei Ventimiglia. La partenza della prima vettura rimane fissata per domenica 7 luglio, alle 9, sotto il coordinamento dell?esperto direttore di gara ennese Lucio Bonasera. Diciassette, nel suo complesso, le postazioni di rallentamento per i concorrenti, con altrettante serie di birilli collocate in punti ?cruciali? del percorso. La premiazione, coordinata dal Team Palikè, nonché dal Motor Sport Club Castelbuono al completo, si terrà alle 15.30 (dopo l?apertura del parco chiuso previsto in via Mazzini, a 200 metri dallo striscione d?arrivo), ancora nella splendida e medievale piazza Castello.
Lo Slalom Città di Castelbuono verrà intanto presentato a stampa ed autorità sabato 6 luglio, nella citata piazza Castello, ?cuore? di Castelbuono, dalle 21. Nell?occasione, saranno allestiti stand dove sarà possibile assaporare i prodotti tipici locali. Restano in cantiere altre attività promozionali ideate dal Motor Sport Club Castelbuono di contorno alla gara di casa.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.