50° Liceo. Resoconto del terzo e conclusivo seminario affidato ad illustri ex alunni

Sabato 8 Marzo 2014 nell’Auditorium “Sac. Vincenzo Minutella” del Liceo “Luigi Failla Tedaldi”, nell’ambito delle celebrazioni per il 50° anniversario della Fondazione del Liceo si è tenuto il terzo e conclusivo Seminario affidato ad illustri ex alunni del nostro Liceo.
Dopo il Dott. Angelo Di Garbo (Ricercatore presso l’Istituto di Biofisica del CNR Sezione di Pisa) che sabato 15 Febbraio ha affascinato gli Alunni del Triennio con un dotta e documentata relazione dal titolo “SISTEMI NON LINEARI, CAOS E COMPLESSITA’: UNA NUOVA TEORIA DELLA FISICA MODERNA”
E il Prof. Antonio Mazzola (Docente di Biologia Marina presso l’Università degli Studi di Palermo) che sabato 22 Febbraio 2014 ha trattato il tema: LA BIOLOGIA MARINA E L’AFFASCINANTE MONDO DEI CETACEI.

Sabato 8 Marzo 2014 l’incontro conclusivo ha visto come protagonista il più giovane degli illustri ex alunni: il Dott. Mario Fiasconaro, Managing Director di my Things Italia che ha trattato il tema: LA COMUNICAZIONE NELL’ERA DIGITALE: IL SEARCH ENGINE MARKETING E IL DISPLAY ADVERTISING.
Il Dott. Mario Fiasconaro si è diplomato nel nostro Liceo nel 1997 e laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Palermo, con il massimo dei voti e la lode, nel 2002.

Nel 2003 ha frequentato un Master in Trasporti e Logistica Esterna e in General Management – Business and Marketing Administration presso il Politecnico di Torino in collaborazione con l’Istud (Istituto di Studi Direzionali).
La sua brillante carriera professionale è iniziata nel 2003 in TNT Global Express SpA. di Torino come Sales Area Manager responsabile del team commerciale. È proseguita dal 2007 al 2011 in Google presso la sede Europa di Dublino, prima come Senior Media Sales Executive, e successivamente come Sales & Business Development Manager.
Da marzo a settembre 2013 è Agency Sales Manager della Zanox SRL a Milano ed infine oggi è Managing Director, per l’Italia di myThings, società israeliana leader nell’offerta di soluzioni pubblicitarie online.

Mario-Fiasconaro_pic3-e1379607157117Utilizzando la scaletta gentilmente messaci a disposizione dal Dott. Mario Fiasconaro ecco una sintesi dei contenuti del Seminario.
L’incontro si è proposto di far comprendere ai ragazzi “la rivoluzione digitale” che sta generando nuovi trend nella comunicazione e nel marketing delle PMI (Piccole e Medie Imprese) determinati in particolare dall’evoluzione dei social network e dalla migrazione dei consumatori sul web. Nuovi device, nuove applicazioni interattive e piattaforme ampliano le capacità di relazione tra le imprese, gli individui e il mondo circostante.
Inizialmente sono stati chiariti alcuni concetti fondamentali dell’Economia di Internet: luoghi comuni ed elementi oggettivi introdotti dal fenomeno. Particolare attenzione è stata dedicata agli effetti che Internet ha introdotto nella comunicazione delle aziende, nella produzione e nella condivisione delle informazioni.

Sono state analizzate le opportunità che il mezzo online offre alle PMI per comunicare al proprio target di riferimento e come riuscire a sfruttarlo per generare business e la base clienti.
Si è quindi accennato all’evoluzione dell’Agenda digitale e al contributo che l’economia digitale è in grado di generare in termini di PIL e posti di lavoro favorendo lo sviluppo delle start up innovative e riducendo i costi per la Pubblica Amministrazione stimolando l’utilizzo di servizi di e-governement. La crescita di una “nuova” domanda di profili “digitali” rappresenta la vera opportunità per gli studenti alle prese con la scelta di un percorso di studi universitario.

Per introdurre la nuova “era” della pubblicità online ha confrontato la comunicazione tradizionale (tv, stampa, radio, affissioni) con quella Digitale, con l’analisi del portafoglio di spesa globale e le nuove tendenze di mercato.
Nell’ambito della pubblicità Online e tra i vari canali pubblicitari ha tenuto il focus su Google e sull’importanza che il motore di ricerca riveste nell’ambito del marketing digitale durante tutte le fasi del ciclo di acquisto. (Search Engine Marketing)
L’Analisi, quindi, di alcuni dettagli del prodotto premium di Google (Google AdWords) che consente agli inserzionisti, attraverso l’acquisto di singole parole chiave di veicolare traffico qualificato rilevante sui propri siti, e agli utenti un’esperienza di navigazione positiva offrendo loro un prodotto/servizio rilevante nel momento stesso in cui questo bisogno si è manifestato.

Si è parlato quindi di un canale di traffico molto utilizzato in ambito digitale: Il Display Advertising (ovvero l’acquisizione di visitatori tramite inserzione di spazi banner, promozionali o pagine co-branded da portali o siti internet) e a questo proposito è stata introdotta la Rete Display Google e sottolineata la vasta copertura mondiale che può raggiungere. Centinaia di miglia di siti web e portali di informazione che in partnership con Google consentono agli inserzionisti di pubblicare all’interno delle loro pagine annunci pubblicitari a pagamento (testo/video/banner).
Nell’ambito della Rete Display di Google si è analizzato Youtube e i vari formati pubblicitari disponibili all’interno del secondo motore di ricerca al mondo dopo Google, l’importanza dei canali Youtube e dei fenomeni social correlati: opportunità di comunicazione per le aziende ma anche monetizzazione per gli utenti. Parlando di video si è accennato al concetto di Viral Marketing con esempi pubblicitari a supporto.
L’incontro si è concluso con l’analisi delle soluzioni pubblicitarie comportamentali myThings con un focus sul Retargeting Personalizzato Dinamico.
Questo tipo di pubblicità Display viene utilizzata per intercettare quegli utenti che non avendo completato un’azione o un acquisto sul sito dell’inserzionista, vengono coinvolti nuovamente quando visitano altri siti web attraverso l’esposizione di banner pubblicitari con contenuto personalizzato dinamico e invitati a ritornare sul sito originario per completare l’acquisto.
Il retargeting personalizzato, nuova era della pubblicità comportamentale è una soluzione pubblicitaria basata sull’analisi delle preferenze espresse dall’utente durante la navigazione sul sito e risulta molto efficace poiché coinvolge i consumatori durante l’intero ciclo di acquisto “seguendo” il loro comportamento e le loro preferenze.

L’incontro è stato seguito con molta attenzione dai numerosi studenti presenti, anche per il ruolo fondamentale che l’uso della rete e del linguaggio digitale occupa nella comunicazione giovanile e sappiamo già che si è avviato un dialogo molto interessante tra i nostri alunni ed il Dott. Fiasconaro.
Anche questo terzo Seminario, dopo il saluto del Dirigente Scolastico Prof. Antonio Ciolino, è stato introdotto dal Prof. Martino Spallino, oggi D. S. a Termini Imerese, ed ha dato l’opportunità ai nostri alunni di aprirsi al mondo della Ricerca e della Tecnologia anche come prospettiva per il loro futuro.
Certamente anche tanti altri professionisti ex alunni del nostro Liceo avrebbero potuto offrire significative testimonianze del successo che a partire da una valida preparazione liceale ha consentito di affermarsi nei diversi settori produttivi, della ricerca, dei servizi, della sanità, della pubblica amministrazione, della scuola.

Il Comitato ha pensato a questi tre come emblema di una storia scolastica che si è distinta per una solida preparazione culturale, ma anche per la cura delle eccellenze di cui è segno il successo dei nostri alunni nelle varie gare ed olimpiadi della cultura scolastica.
Nel ringraziare i relatori per i Seminari conclusi si da appuntamento alle prossime iniziative che fino al mese di giugno celebreranno il 50° della fondazione del Liceo di Castelbuono.