A Castelbuono i luoghi di culto diventano accessibili

Grazie al progetto Tutti inclusi, finanziato da Fondazione con il Sud, installate le pedane per favorire l’accessibilità ai principali siti religiosi

Una delle strategie di intervento di Tutti Inclusi riguarda l’attuazione dell’effettiva accessibilità architettonica degli spazi, nell’ambito della quale è anche prevista la predisposizione e la segnalazione di pedane in corrispondenza degli accessi dei siti di maggiore interesse artistico, culturale e religioso di Castelbuono.
Dopo lo studio legato ai vari problemi di accessibilità inerenti ai singoli siti religiosi castelbuonesi, in questi giorni si è dato inizio alla installazione delle pedane partendo dalla Chiesa di Maria Santissima Assunta (Matrice Vecchia) alla presenza di Don Pino Vacca.

Seguiranno la Chiesa della Natività di Maria (Matrice Nuova, al momento chiusa per lavori), Sant’Antonino e la Chiesa di San Francesco. In merito all’installazione della pedana, si ringrazia il fabbro Giuseppe Antista per le modifiche adattive effettuate.

—-
Nota informativa a cura dell’ufficio di Comunicazione Tutti Inclusi
Resp. Marcella Campo.
[email protected]