A Castellana Sicula una conferenza stampa sul Patto per la costruzione di una città a rete Madonie-Termini-Cefalù

[madonienotizie.it] Al Palatenda di Castellana Sicula, giovedì 1 giugno, alle ore 17, avrà luogo una conferenza stampa alla quale sono invitati anche tutti i cittadini interessati dei comuni della “Città a Rete Madonie-Termini-Cefalù”. L’idea nasce da un gruppo di amministratori, consiglieri comunali, professionisti, personalità, associazioni no profit, responsabili sindacali, associazioni di categoria, e alcuni semplici cittadini che hanno stipulato, sulla parola, un “patto d’onore”. L’intento è quello di operare per proseguire il percorso iniziato nell’ottobre 2014 al teatro Artigianelli di Cefalù.

Tra le proposte del Comitato di protesta e di proposta, nato in maniera informale nell’ottobre del 2014, vi è anche quella di sottoscrivere un Patto per la reale costituzione di una vera, efficiente, efficace ed economica città a rete Madonie-Termini-Cefalù.

Nello stesso tempo, un gruppo di amministratori, consiglieri, associazioni, singole personalità, si impegneranno a costruire un progetto, reale e condiviso, che si spenderà, già a partire da questa campagna elettorale e che coinvolgerà un terzo dei comuni della stessa, tra i quali Termini Imerese, Cefalù, Castelbuono e Gangi, che sono a sua volta tra i più popolosi nel panorama della città a rete.

Sottoscrivere il Patto rappresenterà anche un piccolo impegno a costruire un progetto largamente condiviso finalizzato alla concreta promozione, nell’ambito del territorio della città a rete, nei vari settori: turistico, sociale, culturale ed economico.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.