A Fiasconaro il premio ‘Identità territoriali’ di Golosaria

(ANSA) – ROMA, 18 NOV – Il pasticcere siciliano Nicola Fiasconaro ha ricevuto il premio ‘Identità territoriali’ durante la rassegna Golosaria di Milano, l’evento eno-gastronomico organizzato dal giornalista Paolo Massobrio. L’attività di Fiasconaro, iniziata nel 1953 per iniziativa di papà Mario, ora viene portata avanti dai figli, che gestiscono il locale di Castelbuono (Palermo) proseguendo la tradizione familiare ma sperimentando anche nuovi prodotti.

Specialità dell’azienda Fiasconaro è l’ormai famoso panettone, a lievitazione lenta, da gustare con la crema alla manna; la linfa, che si estrae nei mesi di luglio e agosto dalla corteccia dei frassini coltivati sulle Madonie, viene usata in pasticceria come dolcificante naturale.

“Questo per me è un premio non solo simbolico – dice il maestro Nicola Fiasconaro – ma è il riconoscimento di un percorso che sto portando avanti da anni nella mia regione, con un’attenzione maniacale verso le materie prime e per una filiera siciliana che rappresenta il nostro patrimonio dolciario. La Sicilia, come dice Massobrio, è una terra generosa ma ancora piena di solisti: negli anni sto tentando di creare un sistema all’interno della mia terra, facendo diventare gli agricoltori dei veri e propri imprenditori, dando risalto alle materie prime con una serie di laboratori sparsi in tutte le province. Questo premio è uno stimolo a fare sempre meglio nel nome della Sicilia”. (ANSA).