A Spazioscena la seconda rassegna: “Racconti d’inverno”

[Riceviamo e pubblichiamo]

L’Associazione Spazioscena di Castelbuono è lieta di presentarvi una seconda rassegna di performance d’appartamento dal titolo “Racconti d’inverno”, perché ogni artista che viene a trovarci ci racconta una storia…
La formula è la stessa della stagione autunnale appena conclusa, 3 spettacoli di teatro, musica e danza che si svolgeranno dal mese di gennaio al mese di marzo 2017, secondo il seguente calendario:

Martedì 3 gennaio
“Duo Thésis”, concerto di musica da camera per pianoforte e flauto traverso.
Dal classicismo slovacco di Hummel alle danze rumene di Bartók per poi giungere a mostri sacri della musica ottocentesca quali Verdi e Tchaikovsky, un viaggio nel tempo in compagnia del Duo Thésis, composto da Roberta Raro e Alessandro Prestianni.

 

Sabato 11 febbraio
“El Alma Grita”, spettacolo di flamenco con musica dal vivo e danza a cura della compagnia Guadalmedina con Armando Fiore, Deborah Idelia Brancato, Floriana Patti, Marcello Savona.

“El Alma Grita” è uno spettacolo di danza, è un concerto musicale, è una forma di rappresentazione teatrale, è il modo in cui i gitani, popolo fuori dalla storia, raccontano la propria storia. Lo spettacolo si ispira ad un’atmosfera tipica del flamenco, quello intimo e puro, che esprime momenti di vita quotidiana che può essere fatta di gioia, di allegria o di dolore profondo.
Sabato 4 marzo 
“Perbacco”, spettacolo teatrale di e con Sandro Dieli.
“Perbacco” è un viaggio che trasporta lo spettatore dal Caucaso, culla del vino, fino al Mediterraneo in una narrazione fitta e accattivante. Il vino assurge a strumento per la comprensione del mondo e diventa portatore di cultura e storia, accomunando gli spettatori in un racconto che ancora ci appartiene.

Al termine dello spettacolo l’attore e autore presenterà il suo nuovo libro “Civico numero 27”.

Inoltre domenica 5 marzo Sandro Dieli condurrà un workshop dal titolo “Le Baccanti di Euripide: in scena in poche ore!”
Il progetto teatrale coniuga il momento della creazione con quello della rappresentazione, mettendo in scena il risultato di un giorno di lavoro di direzione e interpretazione rivolto ad allievi con o senza esperienza precedente.

 

Tutti gli spettacoli avranno luogo presso l’Associazione Spazioscena alle 21:15.
Per partecipare è necessario riservare il proprio abbonamento o biglietto giornaliero scrivendo all’indirizzo associazionespazioscena@gmail.com, su Facebook, chiamando il +39 333 94 74 204, oppure rivolgendovi al negozio Putia, in Cortile Poggio San Pietro 3 bis – Castelbuono.

Gli abbonamenti potranno essere acquistati fino al 30 dicembre 2016, dal 31 dicembre saranno disponibili i biglietti d’ingresso ai singoli spettacoli, fino ad esaurimento dei posti.

racconti-inverno

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.