Abbazia di Thelema. Appello a contribuire per il recupero della Villa

Riceviamo e pubblichiamo l’appello dell’associazione “Thelema Abbey”, che si propone di tutelare il patrimonio storico, artistico e culturale legato al soggiorno italico di Crowley e promuovere iniziative di recupero. Ricorderete bene che il nostro blog per primo si è occupato, causando un notevole polverone tuttora non quietato, del “ritrovamento” a Castelbuono delle opere di Crowley, all’interno dell’abitazione degli eredi di Paolo Cicero (oggi casa Speciale), del notevolissimo interesse (non solo artistico-culturale) di quel nucleo e purtroppo anche della mancanza di quelle opere tra i beni pubblici, a differenza di tutto il resto, subito o successivamente donato alla comunità, e delle volontà testamentarie in origine.
Certi di tornare presto sulla materia, inoltriamo la lettera aperta redatta dall’associazione presieduta da Antonino Napoli.

Carissimi cittadini,
scriviamo la presente per informarvi, sperando di toccare la vostra sensibilità ed interesse, sulla tragica situazione che vive ad oggi un importantissimo monumento patrimonio storico dell’umanita’ di grande interesse culturale ed artistico: si tratta di Villa Santa Barbara, sita a Cefalù, presso Palermo, e meglio nota internazionalmente come “Thelema Abbey” (“Abbazia di Thelema” in Italia).
Questo edificio è stato negli anni la dimora “filosofale” del celebre Aleister Crowley e d’una certa comunità spirituale, per questo oggetto della penna di scrittori del calibro di Leonardo Sciascia, Vincenzo Consolo e William Somerset Maugham, e di musicisti tra cui Beatles, Sting e Led Zeppelin.
La casa, nonostante un vincolo della Regione Siciliana, è in stato di totale abbandono e degrado, ha subito numerosi atti vandalici e ospita all’interno ancora traccie delle pitture murali originali di Crowley di cui, tra l’altro, negli ultimi anni sono state riscoperte delle inedite opere artistiche presso il Comune di Castelbuono, apparse in mostra per la prima volta a Parigi.
La nostra Associazione nasce allo scopo di tutelare la memoria ed il patrimonio storico, artistico e culturale legato al soggiorno italico di Crowley e promuovere iniziative di recupero e valorizzazione del Bene.
Invitiamo chiunque fosse interessato a contattarci privatamente all’indirizzo mail: thelema@autoproduzioni.net
Grazie per l’attenzione.

Antonino Napoli
(Presidente Associazione “Thelema Abbey”)
www.abbeyofthelema.org

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.