Accademia dei Curiosi, parte il primo centro estivo per ragazzi

[Riceviamo e pubblichiamo]Parte il primo centro estivo a cura dell’Accademia dei Curiosi, un vero e proprio laboratorio di storia e di arte in cui i nostri piccoli cacciatori conosceranno da vicino i monumenti di Castelbuono, la loro origine, le leggende e le tradizioni e nel quale faranno attività manuali creando di volta in volta oggetti medievali, artistici e legati alla nostra storia.
Il cacciatore farà un viaggio nella nostra Storia alla ricerca delle sue radici, attraverso la scoperta di miti e racconti, di luoghi e personaggi, assaporando il gusto di cibi antichi e costruendo giochi di lontana memoria. Il laboratorio intende educare, non solo alla storia di Castelbuono ma anche ad una nuova socialità fatta di Sapere, Curiosità e Fantasia.

E’ rivolto ai ragazzi tra i 6 e i 12 anni. Il numero minimo per l’avvio del laboratorio è di 10 unità. Il costo sarà di 35 euro per il laboratorio e 10 euro per l’iscrizione annuale all’Accademia dei Curiosi (comprensiva della copertura assicurativa). Sono esenti dal pagamento della quota associativa coloro i quali sono già in possesso della tessera socio junior. Le attività inizieranno giorno 11 Giugno per una serie di 18 incontri tra Giugno ed Agosto della durata di 2 ore circa nei giorni di martedì e giovedì dalle 10.00 alle 12.00.

Le iscrizioni sono aperte tutti i pomeriggi dalle 16 alle 19 presso l’Accademia dei Curiosi in via Cavour n* 90 a Castelbuono a partire dal 25 Maggio.

Di seguito il programma degli incontri:

– Giugno
*11. Merenda di benvenuto e socializzazione del gruppo;
*13 Leggenda del passaggio di Sant’Antonio e laboratorio con realizzazione di campane; *15 Visita del Mausoleo: racconti ventimigliani.
*20 Laboratorio vestiti e oggetti medievali.
*22 Storie sulla festa di San Giovanni
(cumpari; i favi; i quadari, la magia); Introduzione alla “Cimiddra d’Avviru”.
* Processione del Cuore di Gesù
Visita della chiesa del Calvario; Partecipazione alla processione da Cimiddra d’Addaviri.

Luglio
* 4 Il mito del vento tra racconti
locali ed epica.
* 6. costruzione flauti e girandole.
Lavoretti con le cannucce e merenda.
* 11. La festa di Sant’Anna
tra curiosità e costruzione dei coppi;
*13. Il Santo dell’acqua:
San Guglielmo.
* 18 Visita alla Venere Ciprea
e leggende su Venere e la fontana.
* 20 Lavoretti con acquerelli
e laboratorio di giochi tradizionali.
* 24. Visita della Chiesa del Collegio, Edicola di Sant’Anna in
Corso Umberto e della
Chiesa dell’Itria; merenda con gelato.
* 28 Assaggi di cibi tradizionali.
Tra un boccone e l’altro racconto delle storie ad essi legati.

– Agosto

* 1 Visita alla cappella della Santa Croce e racconto della tradizione di Milli voti Gesù

* 3 Preparazione della mostra
* 8 Preparazione della mostra
* 10 Festa finale e mostra

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.