Agibilità “Luigi Failla”. Il tm granata Gentile: «E il prefetto chi l’ha visto?»

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO] Aspettavamo con ansia notizie circa l’incontro che l’Amministrazione comunale doveva fare con il prefetto Francesca Cannizzo per risolvere il problema dell’agibilità dello stadio “Luigi Failla”. Si era addirittura diffusa una velina che dava per certa una improbabile e quanto mai visita del prefetto direttamente a Castelbuono! Del resto, il sindaco Antonio Tumminello nella sua pagina Facebook ha scritto il seguente post: «Preso atto della necessità di adottare le necessarie misure per ridurre al minimo le occasioni di rischio, rappresento l’assoluta disponibilità da parte del Prefetto a voler affrontare in un tavolo tecnico con l’Amministrazione e le società l’annosa vicenda dello stadio comunale “Luigi Failla”». E il prefetto chi l’ha visto? Eravamo quasi tentati di rivolgerci al programma di Rai3. Purtroppo, al di là delle battute in clima carnevalesco, la realtà è dura ed è che anche oggi la nostra Società giocherà senza il sostegno dei propri tifosi con le conseguenti difficoltà di natura economiche, che persistendo ci causeranno ripercussioni pesantissime.

In questa ottica, nel corso della prossima settima, verrà organizzata una conferenza stampa con i presidenti o i loro delegati delle tre realtà calcistiche della nostra cittadina, che al termine della stessa metteranno in atto una serie di proteste di varia natura, tra cui un corteo al quale parteciperanno i tesserati del mondo del calcio, del basket, del volley e tutti gli sportivi.

 

Il Team Manager della Polisportiva Castelbuonese

       ANTONIO GENTILE

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.