Al giornalista Antonio Fiasconaro il Premio Mignosi

[www.siciliainformazioni.com]Si è svolta ieri al teatro Lelio di Palermo la premiazione del Premio Internazionale “Pietro Mignosi”, giunto ormai alla sua decima edizione. Il premio per la sezione Saggistica edita è andato al giornalista de La Sicilia Antonio Fiasconaro, con “Morte d’autore a Palermo” che racconta il caso della scomparsa dello scrittore francese Raymond Roussel, avvenuta a Palermo nel 1933. Nella motivazione della giuria si legge: “Il libro unisce al profilo letterario dello scrittore, una indagine minuziosa condotta con la perizia di un investigatore consumato, secondo la migliore tecnica del romanzo poliziesco, grazie alla analisi psicologica e linguistica, allo studio d’ambiente ed allo stile limpido brillante ed accattivante”.

La manifestazione ha visto anche l’assegnazione di riconoscimenti per le sezioni Poesia edita (Roberto Deidier), Narrativa edita (Cristina Cassar Scalia), Giornalismo (Giovanni Pepi), Editoria (Edizioni Arianna) e alla Carriera (Giovanni Ruffino).

In Giuria, fra gli altri, Tommaso Romano, Aldo Gerbino, Ida Rampolla del Tindaro, Alfio Inserra, Nicola Romano, Anna Maria Bonfiglio, Biagio Balistreri. L’iniziativa è stata organizzata dall’associazione socio-culturale Ottagono letterario, nata nel dicembre del 1982 per volontà del poeta Rosario Mario Gazzelli.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.