“Alla conquista del Castello!”. Presentazione del libro di Stefania Cordone

Domani, venerdì 10 giugno, verrà presentato il libro “Alla conquista del Castello!” Scritto e illustrato da Stefania Cordone e edito da Glifo edizioni. La presentazione sarà a Palermo, alle 19 al Parco Villa Filippina nell’ambito del Festival Una Marina di Libri, giunto alla tredicesima edizione.

Il racconto è ispirato all’asta del 1920 con la quale i cittadini di Castelbuono acquistarono il Castello, con una sorta di crowdfunding d’avanguardia, una volta che i Ventimiglia, fondatori del maniero e proprietari dal 1317, caddero in disgrazia. Questo libro nasce a seguito delle numerose iniziative con cui nel 2020 (più precisamente nel 2021, causa pandemia) si è celebrato il centenario dell’avvenimento.

A Castelbuono il libro sarà disponibile – presso la libreria Edicolè Barreca – a partire da sabato 11 giugno e verrà inoltre presentato il 5 luglio durante la manifestazione Castelbuono è una Favola, di cui presto uscirà il programma specifico.

“Il racconto è nato dalla passione per il Castello, in cui negli ultimi anni ho avuto il privilegio di lavorare. Varcarne la porta di ingresso e attraversarne le stanze è ogni volta suggestivo. Ho immaginato spesso i Ventimiglia che abitavano quegli spazi. E come i cittadini di un tempo percepissero quel maestoso maniero. Il libro si concentra su un momento preciso della storia del Castello, quello dell’asta del 1920 che segna un passaggio fondamentale nella definizione dell’identità dei cittadini e che ancora oggi ha un riverbero fortissimo, senza il quale, forse, non si potrebbe parlare di ‘castelbuonesità’ con quell’orgoglio e fierezza che ci contraddistingue. Spero che questo libro possa alimentare la curiosità di ogni bambino verso il nostro territorio, scrigno di molti tesori”Stefania Cordone

« C’era una volta una famiglia di leoni ricchi e potenti, marchesi dalla criniera d’oro. Erano i Ventimiglia, così ricchi da costruire chiese, monumenti e… udite, udite… il Castello di Castelbuono. Trascorsi gli anni, i fieri leoni ebbero grandi difficoltà e il giudice Peppino, un daino occhialuto, fu costretto a mettere all’asta il loro Castello. Che guaio! E che agitazione tra i cittadini! Il sindaco, Mariano l’alano, ebbe però una brillante idea: raccogliere per le vie del paese il contributo di ogni abitante e fare un’offerta collettiva per salvare il Castello! Un piano semplice da attuare, se non si fosse presentato un pericolo imprevisto…»

Dati tecnici

Testo e illustrazioni di Stefania Cordone

Pagine: 48 | Formato: 15 x 19,5 | Copertina morbida | Prezzo: 10,00 €

Data di uscita: 15/06/2022| ISBN: 9788898741694

Stampato in Italia con 100% carta ecologica italiana.

La carta della copertina, non plastificata, utilizza residui di mais, salvati dalla discarica, come materia prima di produzione.

Alla conquista del Castello! conferma la scelta ecologica di Glifo Edizioni di stampare in Italia nel rispetto dell’ambiente. Il libro utilizza carta naturale e opaca, inchiostri a base vegetale, copertina non plastificata.

Sfoglia la preview del libro sul nostro sito glifo.com!


Stefania Cordone (Palermo 1986) si è laureata all’Accademia di Belle Arti di Palermo, specializzandosi in Grafica d’Arte. Vive e lavora a Castelbuono dove è direttrice artistica di Putia Sicilian creativity e Responsabile scientifica del Dipartimento Educazione al Museo Civico di Castelbuono. Nei vari ambiti, il suo lavoro si ispira e valorizza il territorio. Alla conquista del Castello! è il suo primo libro.

Glifo Edizioni è una casa editrice indipendente con sede a Palermo fondata nel 2013 da Sarah Di Benedetto e Luca Lo Coco. Una piccola realtà intraprendente e dinamica, una voce giovane e creativa, saldamente ancorata alle sue radici culturali ma allo stesso tempo moderna e sensibile alle correnti artistiche nazionali e internazionali. La produzione della casa editrice è varia, ricercata e originale, declinata intorno a due filoni principali, quello della creatività, che include albi illustrati e narrativa per bambini (Glifini), testi di teatro e libri artistici, e quello della saggistica che indaga tematiche di legalità e giustizia. Da menzionare inoltre la raffinata collana di libri d’artista per appunti (Betulla).