Altra premialità alla gestione finanziaria dell’amministrazione comunale Cicero

COMUNICATO STAMPA
Castelbuono, 23 novembre 2012

Lo scorso 22 novembre è stato approvato dalla Regione il piano di riparto delle somme in favore dei Comuni che hanno dimostrato di avere assicurato l’integrale pagamento dei costi per i servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti ricevuti al 31 dicembre 2009.
Al Comune di Castelbuono sono stati assegnati 96.585,22 euro, pari a circa il 10% di tutte le risorse assegnate ai 17 Comuni della provincia di Palermo che sono risultati destinatari, ed è stato il secondo Comune per importo attribuito.
I Comuni della provincia di Palermo che hanno presentato l’istanza sono stati 64, di questi, 39 sono stati esclusi, e 8 per ulteriore istruttoria sono sospesi.
La nota con cui il dipartimento regionale delle autonomie locali proponeva all’Assessore regionale il piano di riparto è del 19 ottobre 2012. Peccato, però, che i buoni uffici dell’Amministrazione comunale con funzionari della Regione non siano stati attivati in questa circostanza, di modo che si potesse tenere conto della maggiore assegnazione di risorse per destinarle a ridurre gli aumenti dell’imposte proposti dall’Amministrazione comunale ed approvati il 30 ottobre scorso dalla maggioranza consiliare.
Invece, sono state bocciate talune riduzioni che erano state richieste dal gruppo consiliare di minoranza.

Il capogruppo consiliare
L’Ulivo per Castelbuono con Unione Civica di Centro
Giuseppe Fiasconaro