Amministrative, Tribunale di Marsala: “Sgarbi è incandidabile”. Ma lui non ci sta: “Sarò in lista”

Il critico d’arte ed ex sindaco di Salemi all’Adnkronos annuncia ricorso in appello: ?Questa è solo la sentenza di primo grado, ce ne sono altri tre. Io sono e resto candidato a sindaco di Cefalù?

[Adnkronos] – Palermo, 20 aprile 2012. Il Tribunale di Marsala dichiara Vittorio Sgarbi “incandidabile” in vista delle prossime elezioni amministrative, ma il critico d’arte annuncia: “Mi candido lo stesso, questa è solo la sentenza di primo grado e ce ne sono altre 3, l’appello, la cassazione e la Corte di Strasburgo”.
La sentenza che dichiara l’incandidabilità dell’ex sindaco di Salemi (Trapani) comune di recente sciolto per infiltrazioni mafiose è stata emessa questo pomeriggio dal Tribunale civile di Marsala. Il critico d’arte ha già annunciato che farà ricorso in appello. Saranno proprio i giudici della Corte d’Appello di Palermo a decidere sulla sua candidabilità, anche se Sgarbi insiste: “Mi candido a sindaco, questa è una sentenza tecnicamente insignificante. Sono e resto candidato – ha annunciato all’Adnkronos – fino alla sentenza definitiva, e questa non lo è. Appena la sentenza verrà notificata ai miei legali, cioè entro i prossimi 10 giorni, farò immediatamente ricorso alla Corte d’Appello”.
Non solo. Sgarbi ha anche fatto sapere di avere “denunciato il procuratore capo di Marsala perché “due anni fa ho presentato diverse denunce ma sono rimaste sempre lettera morta”. E tornando a parlare della sua candidatura a sindaco di Cefalù ha spiegato che “ogni valutazione di merito e non meramente formale come quella del Tribunale di Marsala, e’ rimandata alla Corte d’Appello di Palermo”.
E alla domanda su come si presenterà a sindaco a Cefalù se il tribunale di Marsala lo ha dichiarato incandidabile ha detto: “Intanto mi candido e se verrò eletto farò il sindaco, poi quando verrà emessa la sentenza definitiva ne riparleremo”. Proprio nei giorni scorsi sulla candidatura di Sgarbi a sindaco di Cefalù ci sono state diverse polemiche sulla sua vicinanza a Giuseppe Farinella, cugino di un pregiudicato per mafia.

 

Antonio2

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.