Andiamo Oltre interviene sull’ordinanza del parcheggio al campo sportivo

[Riceviamo e pubblichiamo] Il 25 luglio, con Ordinanza sindacale n. 94, il Sindaco Mario Cicero, cambia la destinazione d’uso del campo sportivo “Luigi Failla” in parcheggio a pagamento, affidando la gestione alla A.S.D. Polisportiva Castelbuonese. Leggendo l’ordinanza notiamo alcune incongruenze che pongono interrogativi che di seguito elenchiamo.

1) Nell’ordinanza si legge che la tariffa orario è di 1,50 € per ogni ora di sosta per un massimo di due ore; e di 5€ per un massimo di sei ore. La rendicontazione da parte della A.S.D. Polisportiva deve essere fatta al Comune di Castelbuono alla fine del periodo di gestione e cioè al 15 settembre, considerando che la gestione, secondo quanto scritto nell’ordinanza, inizia il 24 luglio. 

2)L’A.S.D. deve anche di garantire le norme di sicurezza, con l’installazione di estintori (non è indicato il numero), installazione di apposita segnaletica ecc…

3) Nell’ordinanza si legge: “RITENUTO di dover intervenire per fronteggiare detta emergenza che si verifica in modo più significativo nel periodo estivo e soprattutto nei giorni in cui si svolgono manifestazioni, eventi, e concerti”; 

4) Nell’ordinanza si legge:APPURATO  che negli anni precedenti, a causa della scarsa disponibilità di aree adibite  parcheggio, gli utenti della strada erano soliti posteggiare su banchine e fasce di pertinenza stradale situate a confine con terreni, quindi,  a rischio incendio”.

                                                Qualche DUBBIO,  lo vogliamo però segnalare 

  • Secondo quale criterio è stata affidata la gestione alla A.S.D. Polisportiva Castelbuonese senza tenere conto delle altre associazioni sportive che usano, contestualmente,  il campo sportivo?
  • È stata fatta una stima per la rendicontazione?  Infatti, se si dovessero superare gli incassi per una cifra superiore ai 40.000 €, l’Amministrazione è tenuta a fare un bando di gara per l’affidamento dell’area. Dalla ordinanza non si evince l’impiego che avranno dette somme.
  • Esiste progetto, redatto da un tecnico, per quanto attiene alla sicurezza ed in primis alle  norme anti incendio vigenti e cioè:  numero e sistemazione auto, segnaletica verticale e orizzontale  e relativo numero delle vie di fuga dimensionate, posizioni degli idranti… come previsto  dal DM 1 febbraio 1986
  • Sono stati attuati gli adeguamenti risultanti dal progetto stesso, da parte dell’A.S.D Polisportiva Castelbuonse, come richiesto nella ordinanza? 
  • Il cambio di destinazione d’uso è stato fatto in conformità alla normativa vigente?

Secondo la giurisprudenza “le ordinanze contingibili e di urgenza, possono essere individuati, (nell’urgenza), cioè nella indifferibilità dell’atto, nella contingibilità, ovvero nella straordinarietà (accidentalità) e imprevedibilità dell’evento, nella temporaneità degli effetti del provvedimento, legata al perdurare dello stato di necessità”. 

Ciò pone un quesito: esiste un reale motivo d’urgenza che legittimi il cambio di destinazione d’uso senza passare dal Consiglio comunale? 

  • Al fine di aprire l’autorimessa/ parcheggio è stata presentata all’ufficio competente la segnalazione certificata (SCIA) da parte dell’A.S.D Polisportiva, secondo quanto previsto dal  D.P.R. 151/2011 
  • Per quanto riguarda la sosta “selvaggia” a ridosso dei terreni e sulle banchine, è stata fatta una ricerca di soluzioni alternative che possa veicolare la maggior parte degli utenti verso un parcheggio  non a pagamento com’è stato fin’ora?
  • E’ stata fatta un’indagine che abbia tenuto conto di altre aree di sosta prevedendo i collegamenti con mezzi alternativi?
  • Esiste il parere dell’Ufficio tecnico che garantisce l’adeguamento del Campo sportivo “Luigi Failla” a parcheggio?
  • Sono stati considerati gli effetti che la nuova destinazione d’uso comporterà al campo stesso?

Su questi quesiti gradiremmo che l’Amministrazione Comunale, e altri organi competenti, si pronunciassero.

                                                                                        MOVIMENTO ANDIAMO OLTRE

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.