Approvato il progetto per l’ampliamento del cimitero

[Riceviamo e pubblichiamo] Il decreto dell’Assessorato Regionale del Territorio e dell’Ambiente pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione del 29 gennaio 2016

E’ stato approvato dal Dipartimento regionale dell’Urbanistica dell’Assessorato del Territorio e dell’Ambiente il progetto per l’ampliamento del cimitero. Il decreto del 22 dicembre 2015 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana venerdì 29 gennaio 2016.

L’area oggetto di ampliamento del cimitero comunale, così come si evince dal decreto «è pari a circa 4mila metri quadrati mentre in atto l’attuale cimitero occupa una superficie di circa 20.500 metri quadrati».
Il progetto prevede oltre la costruzione di nuovi loculi e cappelle gentilizie, anche la ripavimentazione del viale di accesso e il prolungamento del muro di cinta con sistemazione a verde lungo una regia trazzera sul fronte del cimitero esistente, opere queste ricadenti tutte su aree già di proprietà comunale ed un’altra area sarà destinata a parcheggio. Il decreto, infine, riporta all’art 3 un punto nel quale si evidenzia che «il Comune di Castelbuono dovrà acquisire, prima dell’inizio dei lavori esecutivi, ogni altra autorizzazione e/o nulla osta necessari per le esecuzione delle opere per l’ampliamento».

Soddisfazione è stata espressa dal vice sindaco con delega ai Lavori Pubblici, Marcello D’Anna: «La politica deve avere sempre degli obiettivi, e l’ampliamento del cimitero era uno dei più importanti che questa Amministrazione ha avviato in tema di lavori pubblici. Fin dal nostro insediamento è stato avviato un continuo e proficuo dialogo collaborativo con i governatori delle 17 Congregazioni e i loro presidenti che ha sancito la volontà comune di raggiungere l’obiettivo. Ringrazio quanti si sono adoperati affinché questa importantissima opera pubblica strategica, anche dal punto di vista dell’economia e delle maestranze locali, possa avere in tempi brevi la sua realizzazione».