ASD YpsiVolley. Si inizia… purtroppo!!!

[Riceviamo e pubblichiamo] Mentre i 150 ragazzi della Polisportiva attendono di potersi allenare, il mondo va naturalmente avanti, e così si è arrivati all’inizio della stagione del volley; la scelta era ritirare le squadre, e vanificare così i sogni di tutte quelle ragazze e ragazzi che da mesi, al freddo e con grandi difficoltà si allenano per affrontare questa stagione, oltre a rendere inutili gli investimenti fatti dai ragazzi della Dirigenza, dal vestiario alle affiliazioni e iscrizioni ai campionati (ricordo che l’ASD YpsiVolley non ha mai neanche richiesto un contributo dalle Istituzioni…), che com’è normale la Federazione chiede a settembre, e i ragazzi di Castelbuono devono fare non avendo nessuna certezza di poi poter giocare e allenarsi a causa dell’ormai famosa vicenda Palestra; oppure andare avanti, nella speranza che qualche cosa cambi.
Si è scelta la seconda opzione, e domenica la Castelbuonese affronterà nella prima partita di coppa di seconda divisione il Caccamo, una trasferta già di per sè ostica, che lo sarà ancora di più considerando che le Ypsine non giocano in una palestra da maggio, e causa maltempo non toccano palla da parecchi giorni.
Una stagione per forza di cose compromessa, una preparazione limitata agli umori del meteo, ma un morale e una forza d’animo sempre più forte che porterà le ragazze di Castelbuono a giocarsi le proprie carte in una sfida già decisiva per il cammino in coppa, la prima a cui partecipa la Castelbuonese.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.