A.S.D.Castelbuono: un pareggio che sa di sconfitta

Si ricomincia, punto e a capo, il Calcio a Castelbuono cominciano nuovamente da zero, si riparte dalla terza categoria con tanta voglia di fare bene, ma soprattutto con la voglia di ritornare agli antichi fasti di un tempo. La cosa non sar? facile ma la buona volont? e l?impegno dei componenti della squadra ? veramente ammirevole. Certamente i lavori di rifacimento del campo sportivo il ?Luigi Failla? sono da sprono per cercare di fare bene, e onorare degnamente la nuova struttura ancora in attesa di omologazione dalla FIGC.
Il campionato ? cominciato gi? da 2 settimane e il Castelbuono ha esordito fuori casa a Campofelice pareggiando 3-3 dopo essere stato sotto per tutta la partita, di sicuro per? un ottimo risultato per i ragazzi che incassano il loro primo punticino fuori casa dopo anni senza giocare pi? insieme.
La seconda giornata ? stata invece giocata nel neutro di Finale di Pollina, a causa come detto dell?ancora indisponibilit? del nostro comunale, per lunghi problemi burocratici, e senza una data di riferimento per sapere quando la squadra di Castelbuono giocher? la sua prima partita fra le mura amiche. Situazione questa che comporta non poche difficolt? per la squadra, sia per le gare di campionato sia per gli allenamenti, costretti a svolgerli non avendo a disposizione l? impianto elettrico e gli spogliatoi.
Ma Passiamo alla cronaca del match della seconda giornata di campionato, per quanto riguarda la partita, la squadra si presenta con la formazione nuova per 3/11, rispetto alla prima giornata, debuttano dal primo minuto l?ex portiere Sferruzza improvvisato terzino, Conoscenti A. e Cicero A.
Tra le due formazioni si nota subito la differenza tecnica e fisica, i castelbuonesi padroni del campo in tutti i settori e ruoli. Numerose sono le occasioni offensive, ma non vengono ben concretizzate a causa della bravura e fortuna della difesa avversaria, e anche per l?eccessivo egoismo di alcuni giocatori che in diverse occasioni hanno preferito tirare in porta da una posizione decentrata anzich? effettuare un passaggio centrale e favorire un compagno posizionato meglio.
La svolta della partita si ha nella ripresa con l?unico cambio effettuato, ad entrare ? V.Piro che sulla fascia destra sa dire la sua, riesce a saltare l?uomo e a 10 minuti dal termine ? lui a siglare il gol del vantaggio.
Il tempo di esultare ed organizzarci per mantenere il vantaggio, gli ospiti hanno la possibilit? di sfruttare una delle poche occasioni offensive, dal traversone di un calcio d?angolo arriva il colpo di testa vincente,ed ? 1 pari. La squadra precipita subito in avanti alla ricerca del meritato gol vittoria, ma la palla non ne vuole sapere di entrare, 2 occasioni gol, il portiere para e poco dopo il difensore salva di testa un gran tiro di Cicero.
Finisce in parit?, un risultato che sa di sconfitta, bisogna lottare e rialzare la testa, i punti in classifica sono 2, e la prossima giornata a Termini Imerese si va a caccia della prima vittoria, nella speranza che la prossima partita casalinga possa essere disputata davanti al pubblico amico che ha dimostrato di essere vicino alla squadra, anche fuori casa e nel gruppo creato su Facebook.

Giovanni Corradino e Giovanni Noce

Classifica
Ganci 6
Petralia sottana 6
Virtus termini 3
Villabate 3
Lascari 3
Castelbuono 2
Campofelice 2
Geraci 1
Polizzi 1
Termini imerese0
Pro Alia 0
Montemaggiore *
*il montemaggiore non fa testo gareggia fuori classifica